Skip to content

Giovanotti Mondani Meccanici


I Giovanotti Mondani Meccanici, noti anche come GMM, sono un gruppo artistico multimediale fondato da Antonio GlessiGorizia, 1954) e Andrea Zingoni (Firenze, 1955) nel maggio del 1984. Altro membro del gruppo è Roberto Davini.

Costituitisi in una cooperativa omonima, la stessa è stata sciolta nel 1998 [1] ed i componenti hanno continuato, in alcune occasioni, ad operare comunemente con la firma del gruppo.

Componimenti

Le opere del gruppo hanno avuto fin dagli esordi una vasta eco grazie ad un uso non convenzionale delle nuove tecnologie elettroniche abbinate ad altre forme di espressione.

Cronologia delle opere

Frigidaire (computer-strip, 1984)

GMM contro Dracula (video art, 1984)

In-A-Gadda-Da-Vida (video art, 1985)

Movimenti sul fondo (video art, 1986)

Il Magazzino del Mondo Fluttuante” (video art, 1986)

Le avventure di Marionetti (serie tv animata [2] per Rai Uno [3], 1986)

GMM (LP delle performances del gruppo, 1986)

Tamburo (videoclip per Teresa De Sio, 1986)

La metamorfosi (cortometraggio cinematografico, 1987)

C’est la Vie (videoclip per Alexander Robotnic, 1987)

Liquid (video art, 1988)

Aberrazione 1, 2 e 3 (video art, 1988)

Espansione Aerea (video art, 1988)

Puccini/Opera (video art, 1988)

From Brecht To Ballard (video art, 1989)

Kufia (inno alla pace in Palestina, 1989)

L’ispessimento della crosta infosferica (computer video installazione, 1989)

Electronic Mandala (home video, collana “Hacker Test”, 1989)

Run, Go, Get out of here (home video, collana “Hacker Test”, 1989)

L’Adoration de la Terre (computer grafica per la Saga della Primavera di Igor Stravinskij, 1990)

Tecnomaya In Infotown (computer video installazione, 1991)

Buddha vision (installazione virtuale interattiva, 1991)

Starship (video art, 1992)

Freak (video art, 1992)

Silicon sound for dusty actors (installazione virtuale interattiva, 1992)

Arabian Dreams (installazione interattiva per l’IMA di Pargi, 1992)

Therapy (installazione interattiva per Milano Poesia, 1992)

TecnoTrance (installazione virtuale interattiva, 1992)

Coltello nella pancia (video art, 1993)

Virtual Girl (installazione virtuale interattiva, 1993)

Baciami (videoclip per il Generale e Ludus Dub Band, 1993)

Tutto passa (videoclip per Claudio Rocchi, 1994)

Govinda (videoclip per Claudio Rocchi, 1995)

Jimi in the Space (video arte, 1995)

Gino the Chicken lost in the net (saga animata [4], 1995)

Adamo ed Eva (videoinstallazione di Andrea Zingoni, 1995)

1968 – una rivoluzione mondiale (cd-rom per il progetto europeo Media68, 1998)

E-Movies / Commercial Album (video di Andrea Zingoni, 1999)

Le ricette di Arturo e Kiwi (striscia animata di Andrea Zingoni, 2006)

Note

^ Cronologia e componimenti dei Giovanotti Mondani Meccanici

^ Animazione in Computer grafica

^ Nella trasmissione Non necessariamente

^ Gino il pollo, pubblicato nel 1998 su “Re Nudo” e trasmesso su Rai Tre dal 2006)

Bibliografia

Ne hanno scritto tra gli altri:

Roberto Daolio, Nuovo Fumetto Italiano Anniottanta, catalogo della mostra, Mazzotta, 1985

Renato Barilli, Arte e Computer Besanaottanta, catalogo della mostra, Electa, 1987

Franco Bolelli, Nuovi linguaggi e nuovi materiali, Arte in Italia 1960-1985, Giancarlo Politti editore, 1988

Pier Vittorio Tondelli, Un weekend postmoderno. Cronache dagli anni ottanta, Bompiani, 1990

Elettroshock 1971-2001, trent’anni di video in Italia, a cura di Bruno Di Marino e Lara Nicoli, Castelvecchi Arte, 2001

Alessandro Amaducci, Banda Anomala – Un profilo della videoarte monocanale in Italia, Lindau, 2003

Tatiana Bazzichelli, Networking | La rete come arte, prefazione di Derrick de Kerckhove, postfazione di Simonetta Fadda, Costa & Nolan, 2006

Interventi di membri del gruppo a firma Glessi/Zingoni/Davini sono apparsi in:

Presagi, a cura di Franco Bolelli e Franco BerardiBifo“, Agalev, 1988

Arte degli Ambienti, a cura di Franco Bolelli, G. Politti editore, 1986

Electronic Mandala, sulla rivista di psichedelia telematica “Ario”, Gennaio 1991, numero 1

Il nuovo sistema sociale dell’arte, in “Opposizioni 80” a cura di Tommaso Tozzi, Amen, 1991

La ricerca dello stato di natura della sacralità delle immagini elettroniche come tecnica di liberazione, in “Una poetica ariosa”, Ario edizioni, 1991

Mayacreatures, su “Modo”, Settembre 1991, e successivamente sul libretto “60/90 Psichedelica”, Agalev, 1992

Frequenze Fiorentine – Firenze anni 80, a cura di Bruno Casini, ArcanaPop, 2003

Voci correlate

Arte digitale

Gino il pollo

Le ricette di Arturo e Kiwi

Collegamenti esterni

GMM – Sito ufficiale del gruppo

GMM – Gino the Chicken

    One Comment leave one →
    1. Romano Concetta permalink
      9 marzo 2013 4:13 PM

      Forse Jovanotti prese spunto da loro per il suo pseudonimo togliendo solo le parole mondani e meccanici.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: