Vai al contenuto

Il Cavaliere Oscuro


Il Cavaliere Oscuro


Bruce Wayne di fronte alla sua armatura
Titolo originale: The Dark Knight
Lingua originale: inglese
Paese: USA
Anno: 2008
Durata:
Colore: colore
Audio: sonoro
Rapporto: 2.35:1
Genere: azione, avventura, supereroi
Regia: Christopher Nolan
Soggetto: Christopher Nolan, David S. Goyer, basato sul personaggio dei fumetti creato da Bob Kane
Sceneggiatura: Jonathan Nolan, Christopher Nolan
Produttore: Emma Thomas, Charles Roven, Christopher Nolan
Produttore esecutivo: Benjamin Melniker, Michael E. Uslan, Kevin De La Noy
Casa di produzione: Warner Bros.
Distribuzione (Italia): Warner Bros.
Storyboard: {{{nomestoryboard}}}
Art director: {{{nomeartdirector}}}
Character design: {{{nomecharacterdesign}}}
Mecha design: {{{nomemechadesign}}}
Animatori: {{{nomeanimatore}}}
{{{nomedoppiatorioriginali}}}
Episodi:
Fotografia: Wally Pfister
Montaggio: Lee Smith
Effetti speciali:
Musiche: Hans Zimmer, James Newton Howard
Tema musicale: {{{temamusicale}}}
Scenografia: Nathan Crowley
Costumi:
Trucco:
Sfondi: {{{nomesfondo}}}
{{{nomepremi}}}
Sequel: {{{nomesequel}}}
Si invita a seguire le linee guida del Progetto Film

Il Cavaliere Oscuro è un film del 2008, diretto da Christopher Nolan. È il sequel di Batman Begins uscito nel 2005, anch’esso diretto da Nolan.

Attualmente in fase di post-produzione, questo è il sesto adattamento cinematografico in ordine cronologico dell’eroe dei fumetti creato da Bob Kane e Bill Finger.

Le vicende raccontate si collocano dopo Batman: Gotham Knight, raccolta di cortometraggi animati realizzati in stile anime, che vanno a coprire l’arco temporale intercorso tra Batman Begins e Il Cavaliere Oscuro.

Il film uscirà nelle sale degli USA il 18 luglio 2008, nelle sale in Italia il 23 luglio 2008.[1][2]

Indice

[nascondi]

Trama [modifica]

La trama prende spunto dal finale del primo film, in cui il neo-promosso tenente James Gordon mostra a Batman un reperto trovato sulla scena di un crimine, una carta da gioco recante il simbolo del Joker.

Nel film si vedrà Batman allearsi con Gordon e il nuovo procuratore distrettuale Harvey Dent per contrastare la malavita di Gotham City, incarnata dal pericoloso malvivente che rapina banche e si traveste da Clown: Joker. Inoltre, dovrà affrontare anche la mafia di Gotham, guidata dal boss Sal Maroni, successore di Carmine Falcone.

Produzione [modifica]

Premessa [modifica]

Nolan ha inaugurato un nuovo ciclo per uno dei personaggi più amati della DC Comics, riuscendo a far risorgere un eroe che negli ultimi due episodi (rispettivamente Batman Forever e Batman & Robin), diretti da Joel Schumacher, non solo non era risultato all’altezza dei primi due lavori di Tim Burton (Batman e Batman – Il ritorno, molto apprezzati dai fan), ma aveva deluso totalmente le aspettative della critica e del pubblico dell’uomo pipistrello, ancora affascinati dall’ambientazione gotica e dark adottata dal primo regista, nonché dall’interpretazione efficace di Michael Keaton nel ruolo di Bruce Wayne/Batman.

Scegliendo volontariamente di distaccarsi dalla saga precedente, durata quasi 10 anni e ben 4 pellicole, con Batman Begins Nolan riparte dagli inizi, ripercorrendo la storia del miliardario Bruce Wayne e le origini del suo alter-ego mascherato: dopo aver reclutato un cast prestigioso e affidato la parte del protagonista a un ispirato Christian Bale, il regista vede coronare i suoi sforzi quando la critica e soprattutto i fan del cavaliere oscuro accolgono con soddisfazione il suo film come nuovo capostipite di una promettente saga, che regge senza problemi il confronto con i kolossal di Burton, riuscendo addirittura a superare i limiti di questi ultimi (grazie soprattutto ad un adattamento molto più fedele e preciso del fumetto e ad un cast ancora più ricco).

Ispirazione [modifica]

Riprendendo sempre elementi dalle grandi Graphic Novel dedicate all’uomo pipistrello, Nolan e Goyer fanno riferimento principalmente a La lunga notte di Halloween di Jeph Loeb e Tim Sale, pubblicato originariamente dalla DC Comics tra il 1996 e il 1997.

Per il personaggio del Joker le due fonti principale sono state Batman: The Killing Joke, scritto da Alan Moore e disegnato da Brian Bolland, pubblicato originariamente dalla DC Comics nel 1988, e Arkham Asylum, scritto da Grant Morrison e disegnato da Dave McKean, pubblicato originariamente sempre dalla DC Comics nel 1989.

Riprese [modifica]

Il Cavaliere Oscuro uscirà nelle sale cinematografiche in gran parte del mondo il 18 luglio 2008,[3] data confermata recentemente dalla Warner Bros, la distribuzione italiana nelle sale della pellicola è stata confermata per il 23 luglio 2008; le riprese del film sono ufficialmente iniziate il 18 aprile 2007,[4] dopo che Nolan e David S. Goyer (sceneggiatore del primo episodio) terminarono la stesura definitiva della sceneggiatura iniziata nel 2006,la pre-produzione del film è ufficialmente iniziata a giugno 2006.

La troupe si è riunita a Chicago, che è stata scelta ancora una volta per dare vita alla cupa Gotham City vista in Batman Begins. Secondo quanto affermato da Goyer anche il costume di Batman e la Batmobile sono stati ridisegnati, seppur con lievi modifiche rispetto ai modelli precedenti, inoltre in questo film vi sarà anche la Batmoto.[5] Il 18 giugno 2007 la Warner Bros. ha pubblicato in rete alcune foto del set del film tra queste figuravano la nuova Batmobile, la macchina del Joker e il nuovo costume di Batman.

Le riprese del film sono terminate l’11 novembre 2007; il budget del film è stato di circa 150.000.000 $, la stessa cifra utilizzata per realizzare Batman Begins.

Questo è l’ultimo film completato dell’attore Heath Ledger[6][7][8], la cui morte ha inciso molto sulla pellicola: oltre a dedicare una pagina alla sua memoria sul sito ufficiale del film, dubbi della produzione hanno interessato la campagna virale di cui il Joker era inizialmente protagonista (che è poi proceduta incentrandosi sul personaggio di Harvey Dent)[9], mentre i fan e i mass media si chiedevano se l’attore avesse ultimato completamente le riprese (o ci fossero scene da rigirare o da ridoppiare), e se alcune scene sarebbero state escluse dalla pellicola in quanto giudicate troppo “forti” (quest’ultima poi smentita)[10].

Cast [modifica]

Il cast sarà in gran parte lo stesso della prima pellicola, poiché gli attori principali firmarono un contratto per la partecipazione in ben due seguiti per un totale di tre film:

Incidenti e problemi sul set [modifica]

  • Il 26 settembre 2007 sul set del film, un tecnico degli effetti speciali si è schiantato con il suo veicolo 4×4 contro un albero, durante le prove di una scena del film. Secondo la rivista Reuters si trattava di un inseguimento che coinvolgeva la Batmobile, e il tecnico stava provando le riprese con il veicolo in dotazione. La tragedia sarebbe accaduta in una proprietà vicino a Surrey (Londra), le dinamiche sembrerebbero ancora piuttosto misteriose tanto che la polizia della zona e la guardia sanitaria stanno investigando sull’accaduto. L’uomo, le cui generalità non sono state rese note, è deceduto, lasciando moglie e due figli. Fonti interne alla produzione confermano che nessun membro del cast né il regista Christopher Nolan hanno assistito all’incidente, né si trovavano sul luogo.[17]
  • Nel novembre 2007 ha fatto il giro del mondo la notizia secondo cui una scena del film ambientata ad Hong Kong sarebbe stata cancellata, in quanto non era possibile il tuffo di Batman nelle acque della città poiché troppo inquinate. Nolan ha poi dichiarato che ha eliminato la scena per sua personale decisione.
  • Sempre nel novembre 2007 vi sono state polemiche da parte di associazioni di ambientalisti in quanto, per una migliore resa del panorama dei grattacieli di Hong Kong, pare che la produzione abbia richiesto agli abitanti degli edifici di accendere quante più luci possibili.

Promozione [modifica]

Campagna pubblicitaria virale [modifica]

Al fine di accrescere l’interesse attorno al film, la casa produttrice 42 Entertainment ha lanciato una forte campagna pubblicitaria virale, che ha coinvolto principalmente i fan americani. Una prima fase si è incentrata principalmente sulla figura del Joker, e successivamente sul personaggio di Harvey Dent, un cambio di focus in parte già preventivato dalla 42 Enternaiment, ed in parte dovuto alla prematura scomparsa di Heath Ledger[18].

  • Nel maggio 2007 appare on-line il sito IBelieveInHarveyDent.com (“io credo in Harvey Dent”), che ospita la campagna politica di Dent per il ruolo di procuratore distrettuale.
  • Dopo poco, appare il sito IBelieveInHarveyDentToo.com (“anch’io credo in Harvey Dent”), una versione vandalizzata del precedente, dove, per ogni email inviata dai fan, appariva un pixel della prima immagine del Joker.
  • La pagina viene sostituita da una schermata nera, apparentemente vuota. Selezionandola con il mouse però, compariva una serie di Ha Ha ed un messaggio, see you in dicember (“ci vediamo a dicembre”).
  • Il 18 ottobre 2007, sul sito WhySoSerious.com (“Perché così serio?”), compare una zucca di Halloween, il cui sorriso ricorda il simbolo di Batman; è identica ad una delle copertine de La lunga notte di Halloween di Loeb e Sale, e ospita al suo interno una candela, che progressivamente consuma la cera.
  • La notte del 31 ottobre 2007, Halloween, la candela si è completamente consumata, e la metà di destra della zucca è marcita (un chiaro riferimento a Due Facce). Sullo schermo compare un documento riportante la scritta Salve pagliacci! Pronti a fare quanto vi viene ordinato? Per prima cosa, non iniziate prima che sia giorno. Con le forze di polizia così corrotte non è sicuro uscire la notte, e ad ogni modo non sareste in grado di vedere le cose che vorreste trovare. Seguite le mie direttive e mandate le foto di quello che troverete. Il gioco vale la candela, lo prometto…. Ai fans è chiesto di rintracciare e fotografare 49 particolari di 21 città statunitensi. Ogni indizio corrisponde ad una lettera, che formano la frase The only sensible way to live in this world is without rules (“l’unico ragionevole modo di vivere in questo mondo è senza regole”). Svelata la frase, appare una nuova foto ed un nuovo sito: RorysDeathKiss.com (“il bacio mortale di Rory”), dove il Joker chiede ai fans di farsi fotografare vestiti da clown davanti ai più importanti monumenti delle proprie città.
  • Nel novembre 2007 è online un’edizione del TheGothamTimes.com, e poi la versione vandalizzata del Joker, TheHaHaHaTimes.com; nell’edizione del giornale compaiono i link al portale del Dipartimento di Polizia di Gotham (WeAreTheAnswer.org, “noi siamo la risposta”), ad una foto del commissario Loeb (GothamPolice.com), alla banca assaltata dal Joker nel trailer (GothamNationalBank.com), alle foto dei danni provocati alla città nell’inseguimento in Batman Begins (GothamCityRail.com) e ad una ragazza uccisa durante gli scontri tra le gang di strada (RememberingGina. org, “Ricordando Gina”). Intanto, su WhySoSerious.com appare un test della personalità.
  • Il 27 novembre 2007,su WhySoSerious.com compare la pagina Mausoleum (“Mausoleo“), con una cassaforte da aprire, che darà come premio il link al Dipartimento delle Scuole Unite di Gotham (GothamUSD.net).
  • Per il mese di dicembre 2007 sono sul web parecchi siti virali. Compare GothamCab.com (la società dei taxi della città), AcmeSecuritySystems.com (la società di sistemi di sicurezza Acme di Gotham), GVAfoundation.org (la fondazione “Vittime di Gotham”), RentAClown.com (“affitta un clown“), GothamTechnologiesInc.com, GPDIAD.com (Divisione Affari Interni del Dipartimento di Polizia di Gotham), SaintsWithunsChurch.org (una chiesa cattolica nel quartiere di Harrow), BettysHouseOfPies.com e HouseOfPies.com (entrambi luoghi di ristoro di Gotham).
  • Il 14 dicembre 2007, su aTasteForTheTheatrical.com (“gusto per il teatrale”) appare un bottone con la scritta, watch this space (“guarda questo spazio”), che copre l’altra scritta, see it today (“guardalo oggi”): due giorni dopo quest’ultima è visibile, e con essa il primo trailer del film.
  • Il 28 febbraio 2008 il virale riprende. Sul sito IBelieveinHarveyDent.com compare un form con la richiesta di inserire la propria e-mail e il proprio numero di telefono: da una non-specificata Gotham United Against Crime (“Gotham Unita contro il crimine”) con indirizzo takebackourcity@ibelieveinharveydent.com (“riprendiamoci la nostra città @…”), si ricevono inviti ed istruzioni sul come supportare Dent e salvare Gotham City dalla criminalità, e dopo qualche giorno chi ha lasciato il proprio numero telefonico riceve una chiamata di propaganda elettorale direttamente dalla voce di Dent. Sul sito intanto, compaiono consigli su come supportare la campagna, e materiale elettorale (tra cui alcuni banner).
  • Nel mese di marzo viene presentata la candidata avversaria di Dent (DanaWorthington.com), con CitizensForBatman.org (“cittadini per Batman”) un movimento a favore di Batman, mentre per quanto riguarda l’informazione, viene aggiornato il Gotham Times, e sono online MaidenAvenueReport.com e GothamCableNews.com, focalizzati sulla figura di Dent, mentre parte una campagna denigratoria nei suoi confronti da parte del Concerned Citizens for a better Gotham (“Cittadini preoccupati per una Gotham migliore”) su CCfabG.com, il cui fondatore (JosephCandoloro.com) è consulente legale e ha contratto matrimonio nella chiesa di Saint Swith.
  • Riprende poi a muoversi il Joker, aggiornando The Ha Ha Times, avvisando via telefono che è ora di rimettersi al lavoro, e chiedendo di risolvere quiz su ClownTravelAgency.com (“Agenzia di Viaggi per Clown”) e di recarsi in vari posti nel mondo; chi lo fa, riceve un kit e delle istruzioni per violare il sito AcemSecurity.com, e chi esegue questo compito si vede comparire sullo schermo un avviso da parte della Polizia di Gotham (e dalla voce di Jim Gordon): in realtà era tutta una “trappola” (uno scherzo, in coincidenza del primo aprile.
  • Ad aprile la campagna elettorale per la procura entra nel vivo, con il video pubblicato su MadisonAvenueReport (sito sponsorizzato dalla compagnia di traghetti di Gotham, GCFerris.com) di una conferenza stampa di Rachel Dawes, assistente di Dent, in suo sostegno; il Gotham Times viene aggiornato con i sondaggi tra i tre candidati (Dent al 40%, Gancetti al 35%, Worthington al 17%, e un 8% di indecisi); un gruppo denominato Clowns against Dent (“clown contro Dent”) pubblica filmati minacciosi su YouTube, e si annuncia una conferenza in diretta streaming del candidato Dent per domenica 13 aprile alle tre del pomeriggio.
  • Dal punto di vista della sicurezza, Gordon promuove l’ “Unità Grandi Crimini” (Gotham Police Major Crimes unit) su GPMCU.com, mentre nella sezione “medaglie al valore” del sito della polizia di Gotham, sul Gotham Times e su WeAreTheAnswer.org vengono rinvenute parecchie informazione su Francis Notaro, membro del Concerned Citizens for a Better Gotham.
  • Il 13 aprile la conferenza stampa di Dent viene annullata, in quanto il candidato è protagonista di un’azione eroica: in un file mp3 viene raccontato come in un ristorante (Rossi’sDeli.com) un poliziotto (FrankNotaro.com) prenda in ostaggio una donna, richiedendo protezione per sé e per la sua famiglia; Dent negozia con lui, chiede di sostituirsi alla donna, ed in seguito l’uomo viene arrestato.

Poster [modifica]

Per la promozione della pellicola sono state diffuse diverse locandine, tra cui:

  • Un muro in mattoni blu su cui è disegnata una stilizzatissima faccia “alla Joker”: due cerchi neri per gli occhi e la bocca sanguigna a forma di pipistrello. Questo primo poster contiene la tagline Why so serious? (“Perché così serio?”)
  • Joker che scrive col sangue Why so serious attraverso un vetro
  • Batman, di spalle, osserva una illuminatissima Gotham notturna da una grande finestra (probabilmente di un grattacielo).
  • Joker, di spalle, con in mano un coltello e una carta recante il suo simbolo, nel mezzo di una strada di una deserta e cupa Gotham City
  • Batman con alle spalle un grattacielo sulla cui facciata campeggia il logo del pipistrello infuocato. La locandina è la prima a contenere i nomi degli interpreti, e figura la seguente tagline Welcome in a world without rules (“Benvenuti in un mondo senza regole”)
  • Un primo piano di ogni protagonista che regge un oggetto con la mano destra: Batman con un batarang, Joker con la carta da gioco del Jolly, Harvey Dent con il suo distintivo elettorale I believe in Harvey Dent (sia come tre poster singoli che come uno solo unificato).
  • Il Batpod, guidato da Batman, che salta fuori da un palazzo
  • Batman, di spalle rivolto verso il panorama di Hong Kong, che si appresta a saltare fuori da un grattacielo
  • Un minaccioso Joker armato di mitra, su uno sfondo di completa distruzione.

Trailer [modifica]

  • Il 27 luglio 2007, negli USA, all’uscita del film d’animazione Simpson in molte sale durante i provini è stato mostrato il primo teaser trailer del film, mentre ad agosto 2007 sono iniziate a circolare in rete foto ufficiali del film.
  • Il 17 dicembre 2007 il sito Movieweb.com ha presentato il primo trailer ufficiale del film.[19]
  • Alla fine di aprile 2008, al comic-com di New York viene mostrato il terzo trailer, che accompagnerà nei cinema Iron Man, in uscita il primo maggio[20]. In una sezione del sito web protagonista della campagna virale del film, WhySoSerious.com, un gioco coinvolge alcuni fan, che si riuniscono all’Odeon Cinema di Londra, dove viene svelato il trailer[21]. Mentre una sua copia bootleg compare su YouTube, la pellicola mostrata ai fan viene regalata ad uno di loro, copia che si rivela essere stata vandalizzata dallo stesso Joker (graffiata, scarabocchiata, e con il titolo cambiato in The Dork Knight, “Il Cavaliere Cretino”)[22]. Domenica 4 maggio è infine on-line il secondo trailer, caratterizzato per un maggior spazio dato al personaggio di Harvey Dent[23].

Interviste [modifica]

L’attore Christian Bale, in un’intervista al press day per promuovere il suo film Quel treno per Yuma (3:10 To Yuma), disse che in Il Cavaliere Oscuro sarebbe comparso in un breve cameo l’attore australiano Russell Crowe; qualche ora dopo la notizia è stata smentita dalla Warner Bros e da Bale stesso che ha affermato di aver fatto confusione nell’intervista. L’attore inglese ha affermato che si stava riferendo al tipo di personaggio che Crowe interpreta nel film con lui, e non al sequel di Batman Begins.[24]

Critiche [modifica]

Il 9 novembre 2007 l’attore Jack Nicholson, in un’intervista rilasciata a MTV, ha criticato in malo modo il nuovo Joker che apparirà in Il Cavaliere Oscuro, definendolo senza spirito e completamente diverso da quello che interpretò lui nel film diretto da Tim Burton. Inoltre ha affermato di essere molto arrabbiato con la produzione del film per non averlo nemmeno contattato per chiedergli il suo parere a riguardo.[25]

Distribuzione [modifica]

Uscita nelle sale [modifica]

Il film uscirà nelle sale in gran parte del mondo a luglio 2008, eccetto in Giappone, l’ultima nazione che distribuirà il film a settembre 2008.

Al momento solo la distribuzione Italiana, finlandese e spagnola hanno deciso di non mantenere il titolo originale del film.

Date di uscita internazionali [26]
Paese Titolo film Date
Bandiera dell'Argentina Argentina The Dark Knight 17 luglio 2008
Bandiera dell'Australia Australia The Dark Knight 17 luglio 2008
Bandiera della Nuova Zelanda Nuova Zelanda The Dark Knight 17 luglio 2008
Bandiera di Taiwan Taiwan The Dark Knight 17 luglio 2008
Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti The Dark Knight 18 luglio 2008
Bandiera del Brasile Brasile The Dark Knight 18 luglio 2008
Bandiera dell'Italia Italia Il Cavaliere Oscuro 23 luglio 2008
Bandiera dell'Egitto Egitto The Dark Knight 23 luglio 2008
Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi The Dark Knight 24 luglio 2008
Bandiera dell'Estonia Estonia The Dark Knight 25 luglio 2008
Bandiera della Finlandia Finlandia Yori Ritari 25 luglio 2008
Bandiera della Norvegia Norvegia The Dark Knight 25 luglio 2008
Bandiera dell'Islanda Islanda The Dark Knight 25 luglio 2008
Bandiera della Turchia Turchia The Dark Knight 25 luglio 2008
Bandiera del Regno Unito Regno Unito The Dark Knight 25 luglio 2008
Bandiera del Belgio Belgio The Dark Knight 6 agosto 2008
Bandiera della Spagna Spagna El Caballero Oscuro 13 agosto 2008
Bandiera della Francia Francia The Dark Knight 20 agosto 2008
Bandiera della Germania Germania The Dark Knight 21 agosto 2008
Bandiera della Russia Russia The Dark Knight 11 settembre 2008
Bandiera del Giappone Giappone The Dark Knight 20 settembre 2008

Titolo italiano [modifica]

Il 30 novembre 2007 la Warner Bros. Italia annunciò che l’adattamento italiano del film sarebbe stato tradotto con il titolo Il Cavaliere Oscuro: poche ore dopo l’annuncio è partita una raccolta di firme sul web per mantenere invariato il titolo originale anche in italiano (come accaduto per Batman Begins).[27] Le petizioni però non sono servite a nulla poiché a febbraio 2008 è stato ufficialmente confermato il titolo del film.[28]

Colonna sonora [modifica]

La data annunciata per l’uscita della colonna sonora è il 15 luglio 2008[29], tre giorni prima dell’uscita del film nelle sale. La Warner Bros. Records ne rilascerà quattro versioni differenti[29]:

  • l’edizione CD standard
  • da due LP in vinile
  • un digipack in edizione speciale
  • edizione per collezionisti con artwork

Gli stessi compositori della musica per Batman Begins Hans Zimmer e James Newton Howard hanno chiesto al regista Christopher Nolan di poter tornare a lavorare assieme.

Tracce [modifica]

  1. Why So Serious? – 09:14
  2. I’m Not A Hero – 06:34
  3. Harvey Two-Face – 06:16
  4. Aggressive Expansion – 04:35
  5. Always A Catch – 01:39
  6. Blood On My Hands – 02:16
  7. A Little Push – 02:42
  8. Like A Dog Chasing Cars – 05:02
  9. I Am The Batman – 01:59
  10. And I Thought My Jokes Were Bad – 02:28
  11. Agent Of Chaos – 06:55
  12. Introduce A Little Anarchy – 03:42
  13. Watch The World Burn 03:47
  14. A Dark Knight – 16:15

Merchandise [modifica]

Il merchandising de Il Cavaliere oscuro è stato principalmente diretto verso giocattoli o articoli da collezione.

Dopo la morte di Heath Ledger ci fu qualche perplessità riguardo la produzione di action figures raffiguranti il Joker, ma alla fine la famiglia di Ledger acconsentì[30]. Nel giro di poche settimane le stesse statuette andarono quasi esaurite, anche per via delle speculazioni (principalmente aste online su eBay) per il loro particolare significato[31].

Tra gli articoli:

  • Action figure, prodotte da Mattel, raffiguranti Batman, Joker, e il Batpod[32]
  • Prodotti dalla NECA, gli head knoker (peronaggi con la “testa grossa”) di Batman e Joker, un puzzle da 1000 pezzi, un poster, sveglia, portachiavi a forma di Batman o del suo logo, e dei magneti[33]
  • Riproduzione in plastica, scala 1:4, dei busti raffiguranti il Joker e Batman[34]
  • Una statua in vinile alta circa 30 cm, raffigurante Batman in piedi sul Batsegnale, prodotta da Kotobukikya in un edizione limitata di 1000 pezzi e venduta a 125 DollariD l’una[35]
  • Una pista di automobiline telecomandate, in cui si fronteggia la Batmobile e un’auto della polizia[36].

Note [modifica]

  1. ^ Scheda de Il Cavaliere Oscuro su Cinema. Castlerock
  2. ^ Il Cavaliere Oscuro nelle sale in Italia il 23 luglio 2008
  3. ^ IMDB: Release dates. URL consultato il 13-01-2008.
  4. ^ IMDB: Box Office & Business. URL consultato il 13-01-2008.
  5. ^ CineBlog.it: The Dark Knight, arriva la Batmoto. URL consultato il 13-01-2008.
  6. ^ Yahoo Cinema: E’ morto Heath Ledger
  7. ^ Badtaste.it: E’ morto Heath Ledger
  8. ^ Castlerock Cinema: Addio Heath Ledger
  9. ^ «La Warner ricorda Ledger, il virale si ferma». BadTaste.it , 25/01/2008 (consultato in data 11-04-2008).
  10. ^ «Una scena di Joker tagliata dal Cavaliere Oscuro?». BadTaste.it , 11/04/2008 (consultato in data 11-04-2008).
  11. ^ CineBlog.it: The Dark Knight, in arrivo una pioggia di foto!. URL consultato il 13-01-2008.
  12. ^ Castlerock Cinema: Katie Holmes rinuncia a The Dark Knight. URL consultato il 13-01-2008.
  13. ^ (IT) «Anche Harley Quinn in The Dark Knight?». CineBlog.it , 26/02/2008 (consultato in data 26-02-2008).
  14. ^ «Anthony Michael Hall parla del Cavaliere Oscuro». BadTaste.it , 30/05/2008 (consultato in data 30-05-2008).
  15. ^ (EN) Christopher Campbell. «Michael Jai White Is Gamble in ‘The Dark Knight’». Cinematical.com , 05/07/2007 (consultato in data 03-06-2008).
  16. ^ (EN) Shawn Adler, Yasmine Richard. «Batman To Face Biggest Gamble Yet In ‘Dark Knight’: David Banner?». MTV.com , 17/05/2007 (consultato in data 03-06-2008).
  17. ^ TgCom.it: Usa, cameraman muore su set di Batman. URL consultato il 13-01-2008.
  18. ^ (IT) «Riparte il virale del Cavaliere Oscuro». BadTaste.it , 29/02/2008 (consultato in data 01-03-2008).
  19. ^ CineBlog.it: The Dark Knight – Il trailer ufficiale. URL consultato il 13-01-2008.
  20. ^ «Mostrato il trailer 3 del Cavaliere Oscuro». BadTaste.it , 21/04/2008 (consultato in data 01-05-2008).
  21. ^ «Countdown per il trailer del Cavaliere Oscuro». BadTaste.it , 26/04/2008 (consultato in data 01-05-2008).
  22. ^ «Il trailer vandalizzato del Cavaliere Oscuro!». BadTaste.it , 30/04/2008 (consultato in data 01-05-2008).
  23. ^ [http:http://www.badtaste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=3712&Itemid=82 «Ecco il nuovo trailer del Cavaliere Oscuro»]. BadTaste.it , 04/05/2008 (consultato in data 04-05-2008).
  24. ^ CineBlog.it: Russel Crowe in The Dark Knight. URL consultato il 13-01-2008.
  25. ^ World’sFinest.it:Joker e Due Facce su TDK. URL consultato il 13-01-2008.
  26. ^ IMDB: Release dates. URL consultato il 13-01-2008.
  27. ^ BadTaste.it: Nuovo video di The Dark Knight. URL consultato il 13-01-2008.
  28. ^ BadTaste.it: Ufficiale: il titolo italiano di The Dark Knight. URL consultato il 13-01-2008.
  29. ^ a b (EN) «The Dark Knight Original Motion Picture Soundtrack Coming July 15th». IESB.net , 29/05/2008 (consultato in data 30-05-2008).
  30. ^ «http://www.toysblog.it/post/1778/la-famiglia-di-heath-ledger-dice-si-allaction-figure-del-joker». ToysBlog.it , 20/02/2008 (consultato in data 13-05-2005).
  31. ^ Valerio Coppola. «Il Joker spopola». ComicUS.it , 13/05/2008 (consultato in data 13-05-2005).
  32. ^ «Batman The Dark Knight: le action figure di Mattel». ToysBlog.it 01/2008 (consultato in data 13-05-2005).
  33. ^ «The Dark Knight Licence». NECA online , 10/04/2008 (consultato in data 13-05-2005).
  34. ^ (EN) «about those dark knight 1/4-scaled collectible busts». ToysREvil , 08/05/2008 (consultato in data 13-05-2005).
  35. ^ (EN) «The Dark Knight Batman Vinyl Statue By Kotobukiya». Toys News International , 29/04/2008 (consultato in data 13-05-2005).
  36. ^ «La pista di automobili telecomandate di Batman – Il Cavaliere Oscuro». ToysBlog.it 05/2008 (consultato in data 13-05-2005).

Collegamenti esterni [modifica]

I film di Christopher Nolan
Following (1998) – Memento (2000) – Insomnia (2002) – Batman Begins (2005) – The Prestige (2006) – Il Cavaliere Oscuro (2008)
Progetto cinemaPortale cinemaDrive-in
Ciak! SuperMovie DC Comics
Batman (1966) · Batman (1989) · Batman – Il ritorno · Batman Forever · Batman & Robin · Batman Begins · Catwoman · Il Cavaliere Oscuro · Steel · Supergirl – La ragazza d’acciaio · Superman · Superman II · Superman III · Superman IV · Superman Returns · The Lobo Paramilitary Christmas Special
Portale CinemaProgetto Fumetti
Batman di Bob Kane e Bill Finger
La famiglia: Alfred Pennyworth · Leslie Thompkins · Robin: Dick Grayson (alias Nightwing), Jason Todd, Tim Drake · Lucius Fox · James Gordon · Batgirl · Selina Kyle
Gli avversari: Joker · Harley Quinn · Ra’s Al Ghul · Pinguino · Due Facce · Enigmista · Spaventapasseri · Killer Croc · Poison Ivy · Mister Freeze · Carmine Falcone
Le testate: Detective Comics · Batman · Legends of the Dark Knight · Gotham Central
Altri media
Cinema Batman (1966) · Batman (1989) · Batman – Il ritorno · Batman Forever · Batman & Robin · Batman Begins · Il Cavaliere Oscuro
Televisione Batman (telefilm) · Batman (serie animata, 1992) · Batman – cavaliere della notte (serie animata, 1997) · The Batman (serie animata, 2004)
Progetto fumetti · Portale fumetti · Wikifumetteria
Ancora nessun commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 33 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: