Skip to content

One Piece


https://i2.wp.com/www.japanator.com/wp-content/uploads/2007/07/one_piece_fde.jpg

One Piece (ワンピース Wan Pīsu?), noto in Italia anche come All’arrembaggio! (titolo dato da Italia 1 all’anime) e Tutti all’arrembaggio! a partire dalla terza stagione[1], è un manga di Eiichiro Oda la cui pubblicazione sulla rivista Shōnen Jump di Shueisha, iniziata nel 1997, è tuttora in corso. In patria il 26 maggio 2008 ha raggiunto il capitolo 500,[2] finora raccolti in 50 tankōbon, dei quali l’ultimo detiene al momento il record assoluto di vendite in Giappone, con oltre un milione di copie (per la precisione 1.074.745) nella sola prima settimana.[3][4] In Italia è pubblicato dal 2001 da Star Comics che finora ha rilasciato i primi 48 volumi.
Dal fortunato fumetto, nel 1999, è stato tratto un anime, prodotto dalla Toei Animation, che attualmente conta 360 episodi tra i più seguiti dai telespettatori giapponesi.[5] In Italia è stato trasmesso da Italia 1 col titolo di “All’arrembaggio!”, anche se non vengono proposti nuovi episodi dal 2005, quando la serie si è interrotta all’episodio 195, “Ritorno a casa”. La trasmissione è ripresa solamente l’8 luglio 2008, sempre su Italia 1, con l’episodio 196, “Il mistero della nave fantasma”.
Il modo corretto di scrivere il titolo in caratteri occidentali è tutto in maiuscolo: ONE PIECE.

Trama

Monkey D. Rufy è un giovane pirata sognatore che da piccolo ha inavvertitamente mangiato il frutto del diavolo Gomu Gomu no Mi che lo rende “elastico”, permettendogli di allungarsi e deformarsi a piacimento, a scapito, però, della capacità di nuotare. L’obiettivo che lo ha spinto in mare è quello ambizioso di diventare il “Re dei pirati“. Dovrà, dunque, ritrovare il leggendario “One Piece”, il magnifico tesoro lasciato dal mitico pirata Gold Roger sull’isola di Raftel, alla fine della Rotta Maggiore, mai ritrovato e sogno di ogni pirata.
Nella sua avventura, Rufy riunirà intorno a lui una ciurma ben assortita, e si troverà in mezzo a situazioni bizzarre e stravaganti, tanto almeno quanto lo sono i personaggi, amici o nemici, presenti nell’universo che lo circonda, che raggiungono spesso livelli assurdi e grotteschi e che donano all’opera un’atmosfera surreale e divertente.

Le prime versioni
Nel 1994 sulla rivista-contenitore giapponese Autumn Special appare una storia breve intitolata “Monsters”, realizzata dal giovane mangaka esordiente Eiichiro Oda. Il breve episodio contiene i “prototipi” di due futuri personaggi tra i più caratteristici del successo One Piece: Drakul “Occhi di Falco” Mihawk ed lo spadaccino Roronoa Zoro.

Romance Dawn
Passano due anni ed esce per la prima volta la storia breve Romance Dawn, seguita a breve da una seconda versione rifinita e migliorata. Il giovane mangaka, ispirato dalle gesta del leggendario pirata Edward Teach, meglio noto come Barbanera, e da un anime sui vichinghi, inizia a pensare ad una storia ambientata in un mondo in cui i mari coprono la maggior parte del pianeta, un mondo ideale per le scorribande dei pirati. Tra i protagonisti figurano un vecchio e barbuto capitano Shanks, e, per la prima volta, i frutti del diavolo, tra i quali spicca il frutto Gom Gom, che rende gommoso il corpo del protagonista che lo mangia, Rufy.
Il tesoro che il protagonista insegue, lo “one piece” che darà il titolo al manga, si chiama qui “Piece Main” (“pezzo principale”), e Nami si chiama Anne.

Il successo https://i1.wp.com/xs123.xs.to/xs123/08012/OnePiece.PNG
Nasce così One Piece che esordisce in Giappone il 4 agosto sulla rivista Shonen Jump mentre il primo tankōbon viene rilasciato nel dicembre 1997, pubblicato sulla rivista “Jump Comics” edito da Shūeisha, divenendo presto un vero e proprio fenomeno editoriale. Nel 1999 One Piece diventa un anime grazie alla Toei Animation. Ad oggi conta oltre 360 puntate.
Eiichiro Oda originariamente aveva pianificato di concludere One Piece in cinque anni e aveva anche già pensato alla fine, tuttavia la storia gli piacque troppo per concluderla in così poco tempo e ora non ha idea di quanto tempo ci metterà per finirla. In ogni caso nel luglio del 2007 l’autore ha dichiarato che la fine è ancora la stessa che aveva deciso fin dall’inizio e che è determinato a vedere il suo lavoro completo, indipendentemente da quanti anni ciò richiederà.
One Piece è il terzo manga nella storia del Weekly Shonen Jump a vendere di più, (dietro a Kochikame e Dragon Ball) ed è tuttora il più acclamato titolo di tutto il Giappone. Il manga piace così tanto che è il primo ad incrementare le vendite del Weekly Shonen Jump in undici anni[6]. Il volume 25 di One Piece detiene il record di vendite in Giappone, con 2,630,000 copie vendute della sola prima edizione; con il volume 46 la serie ha venduto più di 140 milioni di copie ed è stato il più veloce manga a raggiungere 100 milioni di copie vendute[7].

Il manga

Per approfondire, vedi la voce Capitoli di One Piece.

Il manga, scritto e disegnato da Eiichiro Oda, è stato serializzato dalla Shueisha nella rivista settimanaleShōnen Jump dal dicembre 1997, ed è attualmente in corso. Sono stati attualmente pubblicati 506 capitoli, raccolti in 50 Tankōbon (fino al capitolo 491). Di questi, sono stati pubblicati in Italia dalla Star Comics nella collana Young 48 volumi (fino al capitolo 470), a partire dal luglio 2001. È in corso inoltre una ristampa mensile chiamata “One Piece New Edition” cominciata nel gennaio 2008, giunta al momento al numero 5, nella collana Greatest.
Altre edizioni:
bandiera Brasile: Conrad
bandiera Corea del Sud: Daiwon C.I.
bandiera Finlandia: Sangatsu Manga
bandiera Francia: Glénat
bandiera Germania e bandiera Danimarca: Carlsen Comics
bandiera Hong Kong: Jonesky
bandiera India: Elex Media Komputindo
bandiera Malesia: Comics House
bandiera Messico: Editorial Toukan
bandiera Norvegia: Schibsted Forlagene
bandiera Singapore: Chuang Yi
bandiera Spagna: Planeta DeAgostini Comics
bandiera Stati Uniti d’America e bandiera Canada: Viz Media
bandiera Svezia: Bonnier Carlsen
bandiera Thailandia: Siam Inter Comics
bandiera Taiwan: Tong Li Comics
bandiera Ucraina: Gollancz Manga

Miniavventure
One Piece viene pubblicato su Shōnen Jump e ogni capitolo ha una pagina iniziale col titolo. Mentre la maggior parte dei mangaka la usano per espandere il capitolo di una pagina o per metterci un’illustrazione che non c’entra con la storia, Oda la usa per mostrare le avventure di nemici sconfitti, creando così una loro storia secondaria. Queste miniavventure fanno effettivamente parte della trama, ma soltanto due sono state inserite nell’anime: quella di Bagy il Clown e quella di Kobi ed Hermeppo.
Bagy Le mini avventure di Bagy (バギー一味冒険記 Bagī Ichimi Bōken-Ki?), cap 35-75, ep. 46-47:
Dopo aver perso la maggior parte del suo corpo, Bagy viaggia per il mare e giunge sull’isola degli animali strani. Incontra poi Albida, con la quale stipula un’alleanza e si ricongiunge alla sua ciurma.
Kobi e Hermeppo Cronache delle fatiche di Kobi ed Hermeppo! (コビメッポ奮闘日記 Kobimeppo Funtō Nikki?), cap. 83-119, ep. 68-69:
Kobi ed Hermeppo sono diventati mozzi nella Marina, ma poi incontrano il vice-ammiraglio Garp che decide di allenarli.
Jango Il paradiso danzante di Jango (ジャンゴのダンス天国 Jango no Dansu Tengoku?), cap. 126-172:
Jango fugge dalla ciurma Kuroneko. Incontra Fullbody e decide di entrare a far parte della Marina.
Hatchan La passeggiata di Hatchan sul fondo del mare (はっちゃんの海底散歩 Hacchan no Kaitei Sanpo?), cap. 182–228:
Hatchan fugge dalla prigione e viaggia per il mare.
Wapol L’urrà onnivoro di Wapol (ワポルの雑食バンザイ Waporu no Zasshoku Banzai?), cap. 236-262:
Wapol fugge da Drum ed è presto ridotto in povertà. Fortunatamente per lui riesce a creare una catena di negozi di giocattoli e in breve diventa ricco e famoso come sperava.
Ace La grande ricerca di Barbanera di Ace (エースの黒ひげ大捜査線 Ēsu no Kurohige Daisōsasen?), cap. 272-305 :
Mostra il viaggio di Ace in cerca di Barbanera, alias Marshall D. Teach. Infiltrandosi nella base G2 della Marina, il pirata riesce a trovare importanti documenti.
Gedatsu L’accidentale vita nel Mare Blu di Gedatsu (ゲダツのうっかり青海暮らし Gedatsu no Ukkari Seikai-Gurashi?), cap. 314-348:
Gedatsu, dopo essere stato sconfitto da Chopper, cade dal cielo e finisce nel deserto di Alabasta, dove decide di aiutare lo zio di Kohza a costruire delle terme.
Miss Goldenweek L’operazione “Incontra la Baroque Works” di Miss Goldenweek (ミスG・Wの作戦名「ミーツ・バロック」 Misu Gōruden Wīku no Sakusenmei “Mītsu Barokku”?), cap. 359-413:
Segue le disavventure di Miss Goldenweek, Miss Valentine e Mr. 5, che scappano da Little Garden dopo aver udito della caduta della Baroque Works. Insieme a Miss Goldenweek, Mr.4 e Miss Merry Christmas, ritornati ad Alabasta, prendono in gestione lo Spider Cafe. Crocodile, Mr. 1, Mr. 2 e Mr. 3 vengono portati ad Impel Down.
Dove sono ora Dove sono ora (あの人は今 Ano Hito wa Ima?), cap. 424-427(Skypiea), cap. 486-490 (Water 7):
Mostra cosa stanno facendo personaggi comparsi in precedenza.
Ener La grande operazione spaziale di Ener (エネルのスペース大作戦 Ener no Supēsu Daisakusen?), cap. 428-474:
Ener, grazie all’arca Maxim, giunge sulla Luna, scoprendo che il satellite ha un’atmosfera respirabile ed è popolata da robot soldati simili a talpe.
CP9 Resoconto del personale del CP9 (CP9の任務外報告 CP9 no Ninmugai Hōsoku?), cap. 491- in corso:
I membri del CP9 cercano di salvare Rob Lucci, che è ancora privo di sensi dopo il combattimento con Rufy.https://i2.wp.com/www.japanator.com/wp-content/uploads/2007/06/pardoart__s_one_piece_by_pardoart.jpg

L’anime

Per approfondire, vedi le voci Episodi di One Piece e Musiche di One Piece.

Non molto tempo dopo a causa del successo del manga la Toei Animation trasse da questo un’anime. Sono stati trasmessi fin’ora 360 episodi, che dal 207 in poi sono in high definition.

Film

Dal 2000 la Toei ha iniziato a produrre i film tratti dall’anime di One Piece facendoli uscire con cadenza annuale. Sono stati finora prodotti nove film, che rappresentano storie scollegate dalla trama del manga e dell’anime o rinarrazioni di parti di essi.
One Piece: Per Tutto L’Oro del Mondo (ワンピース Wanpīsu?). Tradotto. Data di uscita: 4 Marzo2000.
One Piece: Avventura nell’Isola Spirale (ねじまき島の冒険 Nejimaki-shima no bōken?). Tradotto. Il film è stato accompagnato da un cortometraggio intitolato Jango’s Dance Carnival (ジャンゴのダンスカーニバル Jango no dansu kānibaru). Data di uscita: 3 Marzo 2001.
One Piece: Il Tesoro del Re (珍獣島のチョッパー王国 Chinjū-tō no Choppā-ōkoku?). Tradotto. Il film è stato accompagnato da un cortometraggio intitolato Dream Soccer King! (夢のサッカー王! Yume no sakkā-ō!). Data di uscita: 2 Marzo 2002.
One Piece: Trappola Mortale (デッドエンドの冒険 Deddo endo no bōken?). Tradotto. Data di uscita: 1 Marzo 2003.
One Piece: La Maledizione della Spada Sacra (呪われた聖剣 Norowareta seiken?). Tradotto. Il film è stato accompagnato da un cortometraggio intitolato Take Aim! The Pirate Baseball King (めざせ! 海賊野球王 Mezase! Kaizoku yakyū-ō. Data di uscita: 6 Marzo 2004.
One Piece: Il Barone Omatsuri e l’Isola Segreta (オマツリ男爵と秘密の島 Omatsuri danshaku to himitsu no shima?). Tradotto. Data di uscita: 5 Marzo 2005.
One Piece: Il Soldato Meccanico Gigante del Castello di Karakuri (カラクリ城のメカ巨兵 Karakuri-jō no meka kyohei?). Tradotto. Data di uscita: 4 Marzo 2006.
One Piece: Episodio di Alabasta – La Principessa del Deserto e la Ciurma Pirata (エピソードオブアラバスタ 砂漠の王女と海賊たち Episōdo obu Arabasuta Sabaku no ōjo to kaizoku-tachi?). Tradotto. Data di uscita: 3 Marzo 2007.
One Piece: Episodio di Chopper – Il Miracolo della Fioritura del Ciliegio in Inverno (エピソードオブチョッパー+冬に咲く、奇跡の桜 Episōdo Obu Choppā – Fuyu ni Saku, Kiseki no Sakura?). Non Ancora Tradotto. Data di uscita: 1 Marzo 2008.
One Piece The Movie 10 (?). Data di uscita: Primavera 2009. Non ha ancora un titolo definitivo (i titoli ipotizzati sono “Trumpet on the Grumpet Land” e “Crystal Ship’s Log”) e non si sa ancora nulla sulla trama, ma quel che è certo è che sarà scritto e diretto da Eiichiro Oda, il creatore del manga originale. Nel trailer mostrato nei cinema dopo la proiezione del nono film vengono mostrati Rufy e i suoi compagni vestiti da agenti governativi della Marina, Nami che lascia la ciurma per motivi sconosciuti, la comparsa di un nuovo nemico chiamato Gold Lion Shiki e infine la presenza nel film di Sengoku, Monkey D. Garp, Shanks, Barbabianca e Brook.

L’anime in Italia
L’anime cominciò ad essere trasmesso da Italia 1 con il nome All’arrembaggio! (e successivamente Tutti all’arrembaggio), subendo molte modifiche, come il nome del protagonista da Rufy a Rubber, ed anche parecchie censure come nella maggior parte dei cartoni giapponesi doppiati. Tuttora la messa in onda è sospesa all’episodio 195 ossia alla fine della Saga di Skypiea.
Italia 1, dall’8 luglio 2008, sta riproponendo due nuove stagioni, riprendendo la trasmissione dall’episodio 196[8].

Modifiche di nomi

Il doppiaggio italiano ha modificato i nomi di alcuni luoghi e persone rispetto al manga:
Monkey D. Rufy è stato chiamato Rubber. Questo è probabilmente l’errore più grave in quanto il suo vero nome è fondamentale per la storia. Per correggere tale errore nell’Episodio 045 viene detto che si chiama Rubber da quando è diventato di gomma (modificando il dialogo originale).

Hermeppo è stato chiamato Helmeppo
La Rotta Maggiore è stata chiamata Grande Blu
L’All Blue è stato chiamato Cuore dei Mari
I Berry vengono chiamati danari
I frutti del diavolo sono stati rinominati frutti del mare
Tonytony Chopper è stato chiamato Renny-Renny Chopper
Il dottor Hillk è stato chiamato dottor Hiruruku
La dottoressa Kureha è stata chiamata dottoressa Koreka
Miss Monday della Baroque Works è stata chiamata Miss Lunedì
Miss Wednesday della Baroque Works è stata chiamata Miss Mercoledì
Miss Thursday della Baroque Works è stata chiamata Miss Giovedì
Miss Friday della Baroque Works è stata chiamata Miss Venerdì
Miss All-Sunday della Baroque Works è stata chiamata Miss Domenica

Miss Valentine della Baroque Works è stata chiamata Miss Valentina
Dio Ener, il capo della popolazione celeste, è stato chiamato Supremo Eneru

Caratteristiche

https://i0.wp.com/www.animenocensura.org/Public/CuteNews/data/upimages/ONE_PIECE.jpg


La comicità
Il manga nasce come una semplice miscela di combattimenti ed azione, secondo i canoni del genere shōnen, con un target abbastanza giovane (quello, circa, degli adolescenti), largamente diffuso in GiapponeDragon Ball di Akira Toriyama). (capostipite del genere è stato

Il ritmo
Nonostante la poca esperienza, l’autore non si limita a far ridere il lettore, ma alterna alla comicità senza freni una trama ben studiata piena anche di scene cariche di tensione o addirittura drammatiche, che riescono spesso ad apparire veramente toccanti e d’effetto. Il ritmo non manca mai, l’azione è continua ed incalzante e viene interrotta solo da alcune pause di “alleggerimento”. Gli scontri sono sempre dinamici e spettacolhttps://i2.wp.com/www.ilbazardimari.net/manga/o/onepiece/one_piece01.jpgari sotto il punto di vista grafico, ed arrivano al culmine di una serie di eventi che creano la situazione ideale per il duello.

L’ambientazione
L’atmosfera che si respira tra le pagine del fumetto è sicuramente uno dei punti forti del manga: personaggi, comprimari e comparse popolano un universo immaginario bizzarro e divertente, mai banale, sfondo perfetto per le avventure di Rufy e della sua ciurma, che viaggiano alla scoperta di nuove terre sempre ricche di inaspettate sorprese.

Il disegno
Il disegno, apparentemente molto semplice, si rivela in realtà molto curato, dettagliato e variegato, e si nota l’evoluzione nel corso dell’opera dai primi albi agli ultimi. La pulizia delle tavole si accosta ad una creatività e ad una fantasia che hanno reso unico il design di “One Piece”, pieno di personaggi, ambienti ed oggetti assurdi, divenuti un modello in patria per molti altri giovani mangaka. Nelle scene d’azione, l’autore dà il meglio di sé, sfruttando al meglio la dinamicità dei personaggi e delle inquadrature cinematografiche d’effetto. Molto innovativa, soprattutto per la cultura manga, è l’introduzione delle pupille piccole per i personaggi maschili, che consentono all’autore di dare molta più espressività ai primi piani. Per i personaggi femminili, invece, rimane la pupilla grande, caratteristica dei fumetti giapponesi.

Misteri
Il mistero è alla base di tutta la trama di ONE PIECE.
Il titolo è il mistero più evidente. Non si sa tuttora in cosa consista lo “one piece”. Il concetto di “tesoro” in ONE PIECE è comunque molto relativo; in tutta la storia le cose più preziose sembrano essere quelle a cui si è fortemente legati; grande importanza hanno anche le promesse, sia verso gli altri che a se stessi. Il cappello di paglia di Rufy ne è il più tipico esempio.
Poigne Griffe (歴史の本文 let. testi della storia?): antica scrittura tramandata da un popolo ancora ignoto che scomparve 800 anni fa. I Poigne Griffe sono tramandati su pietre indistruttibili sparse in tutto il mondo. La loro funzione è quello di narrare la storia degli anni bui, ovvero quegli anni di cui non si trovano riferimenti nei libri di storia. Nico Robin è l’unica per ora che sappia leggerli. Durante il racconto della sua infanzia si scopre che il popolo che visse 800 anni fa scomparve per cause ignote e che proprio in quel momento nacque il governo mondiale. La ricerca dei Poigne Griffe è considerato reato dal governo, e chiunque cerchi di decifrarli viene perseguito e addirittura eliminato. Esistono 2 tipi di Poigne Griffe: quelli che contengono informazioni e quelli che indicano dei luoghi. Grazie a Robin si sa che anche Gol D. Roger sapeva decifrarli: il Re dei pirati, infatti, lasciò un messaggio sul Poigne Griffe di Skypiea .
Armi ancestrali: antiche armi usate nel passato. Al momento se ne conoscono solo due: Pluton, una nave da guerra, e Poseidon. Sono descritte nei Poigne Griffe.
Frutti del diavolo: non se ne conosce nè la provenienza nè l’origine. Si sa che però ci sono dei testi in cui sono elencati tutti i frutti con le varie caratteristiche.
Dr. Vegapunk: il più grande scienziato del mondo al servizio del Governo Mondiale. Si dice che le sue conoscenze sono così grandi che l’uomo le raggiungerà tra 500 anni. Le sue ricerche riguardano tutti i campi, dalla robotica allo studio dei frutti del diavolo. Non ci è stato ancora presentato, ma Oda affermerà nelle SBS del volume 48 che lo si vedrà e che il dottore spiegherà i misteri che circondano i frutti del diavolo.
La Flotta dei 7: Non si sa ancora chi sia l’ultimo membro.
La lettera “D” nel nome di alcuni personaggi: non si sa nè l’origine nè cosa voglia dire o nascondere. La dr. Kureha, riferendosi a Rufy, afferma che “la volontà racchiusa in quella D è ancora viva”.
Monkey D. Dragon: personaggio enigmatico comparso solo un paio di volte e nominato altrettante. È un rivoluzionario e l’uomo più temuto dal governo mondiale. Ha dei segni in faccia che ricordano quelli dei Poigne Griffe. È il padre di Rufy e di Ace ed è il figlio di Garp.
Dadan: è stato nominato/a una volta sola dal sindaco di Foosha, ma non si ha la minima idea di chi possa essere.
E’ tuttora ignota la circostanza durante la quale Barbanera è riuscito a ferire Shanks,causandogli il triplo sfregio all’occhio sinistro
Con le eccezioni di Bagy e Albida (di fatto cooptata dalla ciurma circense), non sappiamo quanti dei nemici sconfitti dai nostri eroi si siano lanciati al loro inseguimento,assetati di vendetta
Non è ancora stata svelata l’identità della ciurma che annientò i Rumba pirates

L’Equipaggio di Rufy
La bandiera del vascello pirata di Rufy

La bandiera del vascello pirata di Rufy

Per approfondire, vedi la voce Ciurma di Cappello di Paglia.

Rufy inizia l’avventura da solista ma ben presto, grazie alla sua determinazione e alla fiducia che ispira nel prossimo, conosce vari individui che decideranno di seguirlo nella sua avventura diventando suoi inseparabili compagni. Ognuno dei membri della sua ciurma è guidato da un rapporto di amicizia e rispetto verso il capitano, nonché da un sogno da realizzare. La taglia complessiva attuale della ciurma è di 700 milioni e 50 Berry.
Monkey D. Rufy – (detto “cappello di paglia”) è il capitano della ciurma, che, attualmente, contando lui, vanta nove membri. È figlio di Monkey D. Dragon, fratello di Portoguese D. Ace e nipote di Monkey D. Garp. Da piccolo mangiò il frutto di Gom Gom, un frutto Paramisha, che donò al suo corpo una struttura elastica estensibile ed invulnerabile ai proiettili ed ai colpi fisici più deboli. Come il padre, è un convinto idealista disposto a tutto per realizzare il suo sogno di diventare il re dei pirati. Sotto l’apparenza dell’ingenuo, dell’ingordo e dello stupido (tutte cose che effettivamente è) si nasconde un cuor di leone ed una determinazione capace di rovesciare nazioni e sfidare addirittura dei pur di aiutare chi come lui è alimentato da un sogno. Dopo la saga di Enies Lobby la sua taglia ammonta a 300 milioni.
Roronoa Zoro – (detto “il cacciatore di pirati”) Un cacciatore di pirati intenzionato a conquistare il titolo di “miglior spadaccino del mondo”, si unisce al gruppo di Rufy dopo essere stato salvato da un’imminente condanna a morte. La sua abilità è quella di combattere con 3 spade, una per mano e la terza stretta fra i denti. La sua taglia dopo la saga di Enies Lobby ammonta a 120 milioni.
Nami – (detta “la gatta ladra”) Ladra di professione, si unisce per interesse alla ciurma di Rufy: il suo sogno è infatti quello di comprare per 100 milioni di Berry il suo villaggio natio, assediato dagli uomini-pesci di Arlong. Rimarrà poi nella ciurma con il desiderio di disegnare la mappa del mondo intero. È una navigatrice fenomenale ed ha un sesto senso nell’avvertire i cambiamenti climatici. La sua taglia dopo la saga di Enies Lobby ammonta a 16 milioni di Berry.https://i2.wp.com/www.it.atari.com/images/products/playstation2/one_piece_grand_adventure/packshots/opga_500.jpg
Usop – (conosciuto anche come “Sogeking, il re dei cecchini”) Noto nel suo villaggio (Shirop) come un gran bugiardo, Usop è però un superbo cecchino nonché figlio di Yasop (membro della ciurma di Shanks il Rosso). Si unisce alla ciurma per inseguire il sogno di diventare un pirata coraggioso come il padre. È un formidabile cecchino ed un esperto di “combattimento psicologico”. Usop è ricordato anche per il suo talento da inventore e per essere un vero artista con il pennello. Fino all’entrata in ciurma di Franky si occupa spesso delle riparazioni della Going Merry, fino a quando l’amata nave non verrà distrutta. Altra sua specialità è rifornire la ciurma di originali e strampalate armi. La sua taglia dopo la saga di Enies Lobby ammonta a 30 milioni di Berry sotto l’identità fittizia di Sogeking.
Sanji – (detto “gamba nera”) Un eccellente cuoco-combattente di stanziamento in un locale in mezzo al mare di nome Baratie e con un debole per le belle ragazze. Si unisce al gruppo per cercare l’All Blue (un luogo dove si riuniscono tutte le specie esistenti di pesce, materia prima di un cuoco del mare). La sua tecnica basata sui calci è devastante. La sua taglia dopo la saga di Enies Lobby ammonta a 77 milioni di Berry.
Una volta entrati nella Grand Line (l’oceano più vasto del mondo, dove è probabilmente nascosto lo One Piece) l’equipaggio di Rufy aumenta di numero accogliendo tra le sue fila un medico, un’archeologa, un carpentiere e un musicista:
Tonytony Chopper – (detto “il cucciolo mangia zucchero filato”) Una renna dottore che ha ingerito il frutto del diavolo Homo-Homo (uno Zoo-Zoo) che gli permette di assumere forma umana) e che è stata educata e cresciuta da due rinomati medici che l’hanno introdotto alla scienza medica. Si unisce al gruppo di Rufy per poter realizzare il sogno di suo “padre”, guarire tutte le malattie ancora senza cura. La sua taglia dopo la battaglia di Enies Lobby ammonta solo a 50 Berry (taglia attribuitagli come valore simbolico).
Nico Robin – (detta “la bambina diabolica”) La donna è inizialmente ostile verso l’equipaggio di Rufy essendo la vice presidente dell’organizzazione criminale nota come Baroque Works (sotto il nome di Miss AllSunday). Dopo il tradimento del suo capo ed il suo salvataggio per opera di Rufy, la donna si unisce al gruppo per ricercare il Rio (Real) Poignee Griffe, la stele che si ipotizza racconti la storia del Secolo Vuoto, il periodo storico del quale apparentemente non rimane più alcuna traccia. Anche lei, come Chopper e Rufy, ha mangiato un frutto del diavolo, il Fior Fior (un Paramisha), che le permette di far “germogliare” dal nulla, su ogni tipo di superficie ed in numero illimitato, le parti del suo corpo (braccia, occhi, ecc.). Il frutto è particolarmente utile nell’immobilizzare gli avversari. La sua taglia dopo la saga di Enies Lobby ammonta a 80 milioni di Berry.
Franky – (detto “il cyborg”) È un abilissimo carpentiere, capace di improvvisarsi anche musicista. Il suo vero nome, Cutty Flam, è stato tenuto nascosto per non essere scoperto dal Governo Mondiale: Franky era infatti in possesso dei progetti dell’arma ancestrale Pluton. In seguito ad un brutto incidente il suo corpo venne ricostruito da lui stesso e riempito di armi letali di ogni sorta, armi con le quali riesce sempre a stupire gli avversari. Il suo “carburante” è una bevanda analcolica chiamata Cola: se è a secco perde tutta la sua forza. Sotto richiesta della Franky Family (una banda criminale di ladri e smantellatori di navi di cui lui era il boss), dopo aver ricevuto una taglia per gli avvenimenti di Enies Lobby e grazie ad alcuni trucchetti da parte di Rufy e della ciurma, entra a far parte dell’equipaggio, sebbene in principio si trovasse in contrasto con il capitano. Il suo sogno è quello di costruire una nave che possa solcare ogni mare. La sua taglia dopo la saga di Enies Lobby ammonta a 44 milioni di Berry. È il costruttore della nave Thousand Sunny (la sostituta della Going Merry) costruita col pregiatissimo legno dell’albero Adam.
Nono membro – non ancora rivelato nel manga italiano e nell’anime giapponese

I Frutti del diavolo

Per approfondire, vedi la voce Frutti del diavolo.

Sono dei frutti che donano capacità soprannaturali a chi li mangia. Hanno un effetto collaterale: l’incapacità di nuotare.

I nemici

Pirati
Il classico Jolly Roger, la figura presente sulle bandiere di tutte le navi pirata tanto da diventarne  effettivamente il simbolo. Nel mondo di One Piece compare in versione diversa a seconda della ciurma.

Il classico Jolly Roger, la figura presente sulle bandiere di tutte le navi pirata tanto da diventarne effettivamente il simbolo. Nel mondo di One Piece compare in versione diversa a seconda della ciurma.
Albida (アルビダ Arubida?) – È una robusta e massiccia piratessa al comando di una nave. La sua taglia è di 5 milioni di berry. È fissata con le pulizie. Tiene con sé Kobi come mozzo e combatte contro Rufy quando questi vuole liberare il ragazzo; dopo essere stata sconfitta dal pirata, Albida se ne innamora perdutamente e comincia ad inseguirlo dappertutto. In seguito mangia il frutto Swish-Swish (un Paramisha) che la rende magra e bellissima, senza un’imperfezione e virtualmente immune a qualsiasi attacco fisico. Decide così di allearsi con Bagy per trovare Rufy.
Bagy il Clown (道化のバギー Dōke no Bagī?) – Capitano pirata soprannominato “Il Clown” a causa del suo naso rosso, grazie al frutto Puzzle-Puzzle (un Paramisha) ha la capacità di dividere il suo corpo in tante parti per poi ricomporle come e quando vuole. Rufy e Zoro lo incontrano la prima volta durante il suo assedio ad una città con l’ausilio del suo cannone potenziato. Dopo un’iniziale sconfitta (Rufy lo separa dal torso trasformandolo in un nanerottolo perché Bagy aveva osato insultare Shanks il rosso, amico e idolo del pirata), Bagy ritrova la sua banda e salpa con una misteriosa alleata (in realtà Albida) alla volta di Longue Town, dove per un soffio non uccide Rufy. Viene poi catturato dal capitano Smoker della Marina, ma riesce a fuggire assieme alla sua banda e a salpare alla volta della Grand Line, sempre sulle tracce del suo nemico giurato. Molto tempo prima di formare la sua ciurma ha fatto parte della ciurma di Gol D. Roger insieme a Shanks. La sua taglia è di 15 milioni di berry.
Fanno parte della ciurma di Bagy:https://i1.wp.com/www.nautiljon.com/images/anime/one_piece/one_piece_03.jpg
Moji il domatore di animali feroci (?): vicecomandante della ciurma di Bagy, combatte con la frusta e soprattutto utilizzando Richi, un enorme leone che obbedisce solo a lui. Nel primo scontro tra la banda di Bagy e quella di Rufy (composta solo da Zoro e Nami) viene sconfitto da Cappello di Paglia con un colpo solo. Ha un’accesa rivalità con Kabaji.
Kabaji, ufficiale acrobata (?):ufficiale della ciurma di Bagy, è uno spadaccino e uno specialista nei giochi di prestigio, che usa per cogliere di sorpresa gli avversari. Nel primo scontro tra la banda di Bagy e quella di Rufy, viene battuto da Zoro. A parte Bagy non rispetta nessuno della ciurma, nemmeno Moji, suo superiore.
Kuro (キャプテン・クロ Kyaputen Kuro?) – Dopo aver inscenato la sua morte, questo malvagio capitano pirata ha elaborato un perfido progetto per accaparrarsi i soldi della giovane ereditiera orfana Kaya (amica di Usopp) assumendo l’identità fittizia di Krahador. Viene sconfitto dalla tenacia di Usopp e dalla forza di Rufy, che lo costringe alla fine a fuggire con la sua banda pirata dall’isola di Kaya. Kuro è dotato di una forza e velocità straordinaria e combatte utilizzando dei guanti con ad ogni dito attaccata una lunga spada. Viene descritto come la seconda persona più intelligente del Grande Blue e del resto pochi secondi prima di venir sconfitto urlerà i miei piani non falliscono mai, incredulo davanti alla disfatta. Il suo nome tradotto significa Capitano Nero. La sua taglia (da considerarsi decaduta perché la Marina lo ritiene morto) è di 16 milioni di berry.
Gli ufficiali della banda di Kuro sono:
Jango, l’ipnotizzatore (?): è il vicecomandante della ciurma di Kuro e viene nominato capitano in assenza di quest’ultimo; è in grado di ipnotizzare la gente mediante anelli che utilizza anche come arma (chakram), ma spesso finisce per ipnotizzare anche se stesso. Viene sconfitto da Usopp, con l’aiuto di Zoro. Dopo la sconfitta si arruolerà nella marina con l’amico Fullbody. La sua taglia, ovviamente cancellata dopo il suo ingresso in marina, era di 9 milioni di Berry.
I fratelli Nyaban (?):Sono i guardiani della nave di Kuro. Si chiamano Sham (gobbo, magro e slanciato) e Buchi(grasso); all’ apparenaza innocui, si dimostrano invece due avversari formidabili, dotati di agilità e velocità proprie dei gatti(di cui hanno l’aspetto); riescono perfino a sottrarre a Zoro due delle sue tre spade. Vengono comunque sopraffatti dallo spadaccino.
Don Creek (首領・クリーク- Shuryō (Don) Kurīkū?) – Un comandante pirata che dispone di ben cinquanta velieri (tutti distrutti durante il suo primo viaggio nella Grand Line da un uomo della Flotta dei 7, Mihawk). Rufy lo incontra durante la sua “forzata” permanenza nel ristorante galleggiante Baratie (dove il pirata incontra peraltro per la prima volta Sanji). La taglia di Creek è di 17 milioni di berry.
Don Creek progettava di appropriarsi del Baratie e del diario del suo proprietario, Zeff piede rosso, poiché esso conteneva informazioni sulla Grand Line. È conosciuto, oltre che per la sua straordinaria forza e per la grande flotta che comanda, per il suo grande opportunismo e la sua slealtà(non esita a colpire Gin, suo devoto sottoposto, con il gas velenoso MH5, dopo che questi si era rifiutato di eseguire un ordine). Viene sconfitto dalla tenacia di Rufy nel voler proteggere i cuochi del Baratie e poi finito dal suo sottufficiale Gin, che lo trasporta misericordiosamente lontano, verso un nuovo futuro. Dei 5000 uomini che compongono la sua flotta, vanno ricordati:
Gin l’uomo-orco (?): Gin è il primo della banda di Creek che compaia nel manga; stremato dalla fame, viene salvato da Sanji. Dopo tornerà con i suoi compagni e con Creek, anche loro morenti, per farli rifocillare.In seguito, nonostante la sua fama di uomo-orco senza cuore, si rifiuterà di dare il colpo di grazia a Sanji e verra perciò colpito con il letale gas velenoso MH5 di Creek. Sarà poi lo stesso Gin a finire il suo comandante con un pugno, avendo preso atto della sconfitta. Per combattere utilizza due manganelli con due grosse palle di ferro alle estremità.
Parl l’invincibile (?): comandante della seconda flotta di Creek, si vanta con Sanji di non aver mai subito una ferita nei 61 scontri a cui ha preso parte, e questo grazie agli scudi che proteggono il suo corpo. Quando viene ferito per errore da Rufy, perde il controllo e cerca di incendiare il Baratie. Verrà sconfitto da Gin, desideroso di sconfiggere egli stesso Sanji.
Arlong (アーロン Āron?) – Un terribile uomo-pesce ex braccio destro di Jinbe della flotta dei 7. Sulla sua testa pende una taglia di 20 milioni di berry. Per ordine del suo capo, va nel Mare Orientale per conquistarlo e così tormenta per anni con la sua banda un villaggio (Coconat Village). È la causa della morte della madre adottiva di Nami, Bellmere. La giovane ladra, dopo la morte della madre, stipula con il mostro un patto: se riuscirà a consegnargli una somma stabilita di Berry (100 milioni), gli uomini-pesce abbandoneranno l’isola. Nami viene tuttavia tradita e tocca a Rufy ed ai compagni rimediare al torto e salvare il villaggio. Ovviamente Arlong viene sconfitto dal capitano con il cappello di paglia in persona che, non contento della fine dell’uomo-pesce, distrugge il palazzo nel quale Nami rimase prigioniera per molti anni.https://i1.wp.com/www.geocities.com/onezoro2002/luffybloody.gif
I membri più importanti della banda di Arlong sono:
Nami ( ?): Arlong costrinse Nami a disegnare mappe per otto lunghi anni per la sua banda e nel frattempo a guadagnare 100 milioni di Berry per potar riscattare Coconat Village. Quando Arlong le farà sottrarre i soldi dal capitano corrotto della marina Nezumi, lei deciderà di ribellarsi.
Kuroobi: scagnozzo di Arlong con due grandi pinne sugli avambracci, è esperto nel karate degli uomini pesce, che gli consente di combattere utilizzando tecniche e colpi potentissimi. Prima di Sanji, che lo sconfiggerà, nessuno era mai sopravvissuto ad un suo pugno.
Hacchan: uomo polipo, vice comandante di Arlong, esperto e unico possessore della tecnica delle sei braccia, che gli permette di utilizzare sei spade contemporaneamente. Verrà sconfitto dalle tre spade di Zoro. È in grado di sparare Inchiostro e, nonostante in combattimento sia spietatissimo, è generalmente un tipo molto affabile, nonché un po’ stupido.
Pciù: uomo pesce delle enormi labbra, è in grado di assorbire l’acqua e sfruttarla come arma, sparandola a cannonate o proiettili. Viene sconfitto da Usopp. Il suo nome potrebbe derivare dal suono che emette alla fine di ogni frase, appunto pciù.
Blik Wapol (ブリキのワポル Buriki no Waporu?) – Sovrano del regno di Drum, decide di fuggire con i suoi uomini durante l’attacco di Barbanera, abbandonando così il suo popolo. Incontra Rufy mentre cerca di tornare nel suo regno e già da subito i due non sembrano andare d’accordo. Raggiunto nuovamente Drum, Wapol tenta in tutti i modi di riacquistare il potere, ma senza ottenere i risultati sperati: viene infatti sconfitto e “lanciato” via dall’isola.
Roshio (?) – Detto “il boia”, sulla sua testa pende una taglia di 42 milioni di berry. È a Mock Town, sull’isola di Jaya, quando la ciurma di Rufy vi approda. Comunque non incontrerà mai i Mugiwara poiché verrà infatti sconfitto e forse ucciso in combattimento da Bellamy, dopo una non molto corretta partita di carte. Non si hanno informazioni sul destino della sua ciurma dopo la sua sconfitta.
Iena Bellamy (ハイエナのベラミー Haiena no Beramī?) – Un pirata della “nuova generazione” con una taglia di 55 milioni di Berry. Detesta le regole dei pirati, l’onore, il rispetto e non si preoccupa di uccidere per i suoi scopi; tra i suoi compagni è considerato un idolo e in tutta Mock Town è temuto come uno spietato assassino. Solo dopo l’arrivo di Rufy capisce cosa vuol dire il rispetto (è infatti sconfitto da quest’ultimo con un solo pugno). Viene in seguito ucciso dal suo seguace Cirkeys, manipolato da Do Flamingo della Flotta dei 7.
Tra i pirati della nuova generazione al comando di Bellamy da segnalare:https://i1.wp.com/archives.eyrie.org/anime/Artwork/one-piece.nami.jpg
Cirkeys: Soprannominato “Big Knife”, è un pirata dalla taglia di 38 milioni di berry. Come il suo capo Bellamy, è un pirata senza alcun rispetto per il “classico” mondo piratesco. È comunque un pirata di scarso valore, vista la semplicità con la quale è atterrato da Barbanera. Successivamente viene manipolato da Do Flamingo e uccide il suo stesso capitano Bellamy.
Ener (エネル Eneru?) – Abitante del cielo e Dio di Skypiea con i poteri del Frutto Rombo-Rombo (un Rogia), che gli garantisce controllo completo sull’elettricità. Il suo sogno è raggiungere la “Terra del Sogno” (la Luna) a bordo dell’arca volante Maxim. Usando i suoi poteri tenta di distruggere Skypiea per far tornare tutto al proprio ordine naturale. Viene sconfitto da Rufy, suo nemico naturale in quanto fatto di gomma. In seguito arriverà con la Maxim sulla Luna dove scoprirà le rovine di Bilca, antica città dei suoi antenati, ed avrà il comando di una schiera di robottini provenienti dall’Isola Meccanica della Grand Line. Al suo servizio ci sono i Sacerdoti di Skypiea, che lo aiutano ad opporsi a Rufy.In un intervista Oda ha affermato che l’eventuale taglia di Ener si sarebbe aggirata intorno ai 500 milioni di berry ma che sarebbe stato facilmente sconfitto da alcuni personaggi del Mare blu.
Foxy la volpe argentata (銀ギツネのフォクシー Gin-gitsune no Fokushī?) – Un pirata la cui taglia ammonta a 24 milioni di Berry. Sfida insieme al proprio equipaggio la ciurma di Rufy al Davy Back Fight, vincendo solamente il primo dei tre incontri della competizione. Possiede i poteri del Frutto Noro-Noro (un Paramisha), in grado di far perdere completamente, ma momentaneamente (per 30 secondi), velocità a qualsiasi cosa. Viene sconfitto da Rufy nel terzo incontro del gioco.
Mikazuki (?) – Pirata dalla taglia di 36 milioni di berry e capitano dei pirati del grande elmo. È uno spadaccino e anche la sua ciurma è costituita interamente da spadaccini. Viene sconfitto dai capi divisione della Galley-La dopo aver cercato di seminare il panico nel dock numero uno di Water Seven. In una puntata filler dell’anime viene definitivamente steso da Zoro dopo gli eventi di Enies Lobby.

Le 11 supernove
Arrivati all’arcipelago Shabondy Rufy e la sua ciurma vengono a sapere che in quel momento sull’arcipelago si trovano altri 9 pirati che hanno una taglia superiore ai 100 milioni di berry oltre Rufy stesso e Zoro. E’ molto probabile che quasi tutte le 11 Supernove (escluso Zoro) possiedano dei poteri derivanti da un Frutto del Diavolo, anche se ciò è comprovato solo in due casi (Eustass Kidd e Trafalgar Law).
Capone “Gang” Bege (?) – Nativo di West Blue, capitano dei pirati di Firetank, la sua taglia ammonta a 138 milioni di berry. Compare dopo Thriller Bark all’arcipelago Shabondy, ha l’aspetto e le abitudini di un mafioso, ed anche la sua ciurma ricorda la mafia
“The Glutton” Jewelry Bonney (?) – Nativa di South Blue, capitano dei pirati di Bonney. E’ soprannominata “La Mangiona” o “Il Ghiotto Gioiello”. La sua taglia ammonta a 140 milioni di berry. Quando Zoro attacca un nobile mondiale (Tenryuubito), interviene fermandolo,perché teme che il gesto possa portare un ammiraglio. Non si conoscono eventuali poteri.
“The Magician” Basil Hawkins (?) – Nativo di North blue, capitano dei pirati di Hawkins. E’ soprannominato “The Magician”, il mago. La sua taglia ammonta a 249 milioni di berry. Anche lui compare la prima volta nell’arcipelago Shabondy, sembra in possesso di poteri mistici anche se ciò non è accertato. La sua arma è un lungo spadone dall’elsa tondeggiante.
Eustace “Captain” Kidd (?) – Nativo di South Blue, capitano dei pirati di Kidd. La sua taglia ammonta a 315 milioni di berry. E’ famoso visti i modi bruschi di agire. Durante i suoi viaggi, lui e la sua ciurma hanno causato un numero altissimo di feriti, anche fra i civili. La prima volta che lo incontriamo lo troviamo a scontrarsi con Scratchmen Apoo. Successivamente combatte contro la Marina a fianco di Trafalgar Law e Rufy utilizzando i poteri del suo Frutto del Diavolo, prima respingendo una palla di cannone senza toccarla e poi attirando a sè le armi nemiche per generare un enorme braccio d’acciaio (si suppone che il suo potere quindi sia modificare i campi magnetici e diventare una sorta di calamita).
“Scratchmen” Apoo (?) – Nativo della linea rossa, capitano dei pirati On-Air. E’ soprannominato “l’Uomograffio” Apoo. La sua taglia ammonta a 198 milioni di berry, è un personaggio molto particolare. Il soprannome deriva dal verbo “Scratch” utilizzato dai dj nell’atto di girare il disco sulla console; anche la sua tecnica di lotta sembra basarsi su mosse particolarmente simili ai movimenti di un dj. Al posto dei denti ha dei tasti di pianoforte; veste con abiti prettamente giapponesi e si fa chiamare Apoo-san dai suoi subordinati.
“Red Flag” X Drake (?) – Nativo di North Blue, detto anche Diez Drake, capitano dei pirati di Drake. E’ soprannominato “Bandiera Rossa Drake”. La sua taglia ammonta a 222 milioni di berry. Di lui sappiamo che è un ex ufficiale della marina. All’arcipelago Shabondy interrompe uno scontro fra Urouge e Killer, lui e la sua ciurma si vestono come una sorta di mescolanza fra moschettieri e conquistadores. Pur essendo un letale spadaccino (la sua arma primaria è una lunga sciabola) adopera anche nella mano libera una letale ascia a quattro lame (l’arma che usa per bloccare l’enorme tronco di Urouge).
“Demon Monk” Urouge (?) – Nativo di un isola nel cielo (non si conosce esattamente quale), capitano dei pirati del Monaco Ereticus. E’ soprannominato “Monaco Pazzo” Urouge. La sua taglia ammonta a 108 milioni di berry. Combatte utilizzando un enorme tronco di legno e sembra molto interessato dalla “follia” dimostrata da Zoro durante l’incontro con il Tenryuubito Calros 6.
“Massacre Man” Killer (?) – Nativo di South Blue, combattente dei pirati di Kidd. E’ soprannominato “Massacre Warrior”, il massacratore. La sua taglia ammonta a 162 milioni di berry. Utilizza due lame ricurve simili a falcetti per combattere ed ha il volto coperto da un elmo; è dotato di un agilità impressionante ed è in grado di far ruotare le sue lame praticamente in ogni direzione. E’ l’unico che parli al suo capitano riferendosi direttamente a lui col nome Kidd (gli altri lo chiamano Capitano oppure Kidd-sensei).https://i0.wp.com/www.geocities.com/onezoro2002/OnePiece.jpg
“Surgeon of Death” Trafalgar Law (?) – Nativo di North Blue, capitano dei pirati di Heart. E’ soprannominato “Il chirurgo della morte”. La sua taglia ammonta a 200 milioni di berry. Lo incontriamo mentre assiste divertito allo scontro fra Urouge e Killer e all’Asta Umana dove è tenuta prigioniera Camie. La sua arma è una katana lunghissima con l’elsa e il fodero istoriate da una serie di croci, simboli che Law porta anche tatuati sugli avambracci e sui polsi; sulle nocche ha tatuate invece le lettere della parola “Death”, una per dito. Successivamente, trovandosi imprigionato nell’Asta di Uomini assieme a Kidd e Rufy, decide di affrontare assieme agli altri due capitani i marine; qui fa uso dei suoi particolari poteri: declamando “stanza” genera una sorta di campo di forza che racchiude lui e l’avversario, usando la sua katana riesce a tagliare anche a distanza i nemici (similmente a Zoro) e con la parola “mattatoio” può scambiare oggetti che si muovono in direzioni opposte (scambia la palla di cannone in arrivo verso di lui con la testa di un marine appena tagliata, ma che ancora parla e sente il suo corpo andare a fuoco) oppure mescolare parti del corpo tagliate dei nemici ancora presenti nella Stanza (sovrapporre corpi, aggiungere braccia o gambe al corpo di un marine, attaccare la testa di un altro marine su un cannone e così via). Non sembra esserci limite al suo potere di manipolazione.

La Flotta dei 7

Per approfondire, vedi la voce Flotta dei 7.

Una delle TRE FORZE che equilibrano il mondo di One Piece. I cani del governo, come li chiamano i corsari della Grand Line, sono 7 pirati arruolati proprio dal governo allo scopo di spazzare via l’era della pirateria. Quando un pirata entra nella Flotta gli viene annullata la taglia che aveva in precedenza, ma deve dare prova di essersi messo alle spalle il proprio passato sbarazzandosi della propria ciurma (anche se di solito continuano i loro loschi affari all’oscuro del Governo stesso). Nel caso un membro della flotta venga a mancare (per morte, abbandono o tradimento), i capi della Marina si uniscono e scelgono un nuovo componente. Eccoli in dettaglio:
Drakul Mihawk – È considerato lo spadaccino più forte del mondo e viaggia attraverso il mare con una piccolissima imbarcazione a forma di bara. Invincibile, con la sua spada nera che è considerata la più forte del mondo, può scatenare l’inferno tra i suoi avversari.
Donquijote Doflamingo – Individuo misterioso con un bizzarro gusto nel vestire, in quanto porta un enorme boa di piume rosa che gli copre gran parte del corpo. Si pensa abbia ingerito un frutto del diavolo che gli dia il potere di controllare le azioni altrui come un marionettista fa con i suoi pupazzi. La taglia che aveva sulla testa, quando era ricercato, ammontava a 340 milioni di berry.
Gekko Moria – È di mole molto grande e la sua taglia quando era ricercato ammontava a 320 milioni di Berry. È il capitano della nave più grande del mondo Thriller Bark (スリラーバーク Surirā Bāku?) nel Triangolo Florian (魔の三角地帯 let. Area triangolare del diavolo?) ed ha una ciurma potentissima e molto feroce. Grazie al potere del frutto Shadow Shadow è in grado di strappare l’ombra alle persone, inserendola poi in corpi morti (potenziati dal Dr.Hogback, il più grande chirurgo del mondo) creando così degli zombie al suo servizio. Verrà sconfitto da Rufy a Thriller Bark.
Orso Bartholomew – Un personaggio taciturno ed enigmatico, è detto “il despota” per le atrocità che compiva quando era pirata, ma da quando è membro della flotta dei 7 segue scrupolosamente le direttive del Governo (è, anzi, l’unico dei membri a farlo); porta sempre con sè una Bibbia sottobraccio. Grazie al frutto Zampa Zampa è in grado di muovere tutto ciò che tocca alla velocità della luce, probabilmente perché può modificare l’attrito delle sue mani. Oltretutto è anche un cyborg, infatti il suo corpo è stato potenziato dal dr. Vegapunk (anche se è definito un “prototipo incompleto” viene comunque indicato come l’arma più potente della Marina) ed ora viene chiamato “pacifista”. Sembra che conosca Dragon, tanto da risparmiare la vita dei mugiwara a Thriller Bark quando ormai erano spacciati. La taglia che aveva sulla testa da ricercato ammontava a 296 milioni di berry.
Jinbe – Capo dei pirati uomini-pesce (di cui Arlong pahttps://i0.wp.com/www.animeclick.it/prove/serie/OnePiece/OnePiece10.jpgre fosse il braccio destro). Traduzioni errate della Star Comics hanno fatto intendere che fosse l’individuo più pericoloso di tutta la flotta dei 7, ma in realtà ancora non se ne sa nulla. Si dice che sia un’orca o uno squalo balena per via del nome. La taglia che aveva quando era un ricercato è tutt’ora ignota.
Marshall D. Teach – Conosciuto anche come Barbanera, è uno dei personaggi più misteriosi in assoluto. Ha una concezione dei sogni identica a quella di Rufy. Di lui sappiamo che ha devastato il regno di Drum con la sua ciurma e che voleva entrare nella Flotta dei 7 al posto del destituito Crocodile. Si sa anche che faceva parte della ciurma di Barbabianca e, più precisamente, che era un sottoposto di Portuguese D. Ace, fratello di Rufy e comandante della seconda flotta di Barbabianca. In realtà il vero motivo per cui era entrato nella ciurma era trovare il frutto del diavolo Dark Dark della categoria Rogia Questo frutto era stato trovato da Satch, comandante della 4° flotta di Barbabianca, e pur di averlo Barbanera lo uccise. Per questo atto fu considerato un traditore e dovette fuggire e alla sua ricerca c’era lo stesso Ace (per ordine di Barbabianca). Dopo averlo raggiunto, Ace ingaggiò un terribile duello, presso l’isola di Banaro, dal quale però Teach uscì vincitore. Barbanera riuscì così a far rinchiudere Ace ad Impel Down e a farsi nominare membro della Flotta dei 7 come sostituto di Crocodile. Già in precedenza Barbanera aveva tentato di uccidere Rufy per acquistare fama, ma era stato interrotto dalla Knock Up Stream.
Barbanera era immensamente potente già prima di consumare il Frutto del Diavolo; tanto potente da infliggere una ferita a Shanks, uno dei 4 Imperatori. I poteri del Frutto Dark Dark gli permettono di controllare la materia oscura, generando veri e propri buchi neri, e di nullificare i poteri degli altri frutti del diavolo. Il rovescio di un simile potere è che Teach non può usarlo per difendere se stesso, ed è costretto a subire qualsiasi colpo riesca a raggiungerlo.
? – l’ultimo membro della flotta è tuttora sconosciuto.
Per ora dalla Flotta dei Sette è stato cacciato (ed in seguito rimpiazzato da Teach) un membro:
Crocodile – È a capo di un’ organizzazione, la Baroque Works, che agisce ad Alabasta e mira alla conquista di Pluton, un’antica arma del passato. Grazie al potere del frutto Sand-Sand (un Rogia) può mutarsi in sabbia e assorbire l’acqua da persone e cose, arrivando perfino a sbriciolare la roccia. Dopo esser stato sconfitto da Rufy nella battaglia di Alabasta, Marshall D. Teach prende il suo posto e lui viene deportato ad Impel Down. Prima di entrare nella Flotta aveva una taglia di 81 milioni di berry.Secondo Oda se la taglia di Crocodile non fosse stata congelata per l’ingresso nella Flotta dei 7 sarebbe salita almeno fino a 162 milioni di berry.

La Marinahttps://i2.wp.com/www.yodibujo.es/img/one-piece:-personajes-40866.jpg

Per approfondire, vedi la voce Marina (One Piece).

Organo militare del governo preposto al mantenimento dell’ordine pubblico. La complessa gerarchia che regola questo organo viene spiegata da Oda nel numero 8 del manga. Prima di procedere con la descrizione dei membri più importanti è opportuno fare una distinzione fra sede centrale della Marina e distretti secondari. I marine della sede centrale, a parità di grado, hanno più potere dei loro colleghi delle sedi secondarie. Questo elenco descrive solo i marine più importanti appartenenti alla sede centrale:
Grandammiraglio
Di nome Sengoku il Buddha (仏のセンゴク Hotoke no Sengoku?): chiamato anche “il Misericordioso”, è il comandante supremo di tutte le forze della marina e solca il mare sin dai tempi di Gold Roger. Ha un grande ascendente perfino sui membri della Flotta dei 7. Porta una lunga barba raccolta in una treccia e si accompagna ad una capretta. Al momento non si sa nulla su eventuali poteri o abilità speciali che potrebbe avere.
Ammiraglio
Sono tre e sono secondi solo al Grandammiraglio Sengoku il Buddha. Sono una delle TRE FORZE che regolano il mondo di One Piece. Eccoli in dettaglio:
Aokiji (青キジ fagiano blu?): Il suo vero nome è Kuzan (クザン?). Si tratta di un individuo alto più di due metri e mezzo, tranquillo, pigro, ma anche molto potente. Grazie al frutto Gelo-Gelo (di tipo Rogia) è in grado di trasformare il suo corpo in ghiaccio e di congelare persone e oggetti. Se spezzato, il ghiaccio di cui è composto il suo organismo si scioglie e riprende la sua forma originaria. Non è ancora chiaro quale effetto abbia su di lui il fuoco, ma probabilmente le temperature che Aokiji può raggiungere sono talmente basse da renderlo innocuo. È abbastanza forte da sconfiggere in un unico assalto Zoro e Sanji e da intrappolare nel ghiaccio Robin e Rufy. Per spostarsi da un’isola all’altra Aokiji congela piccoli tratti di mare e li percorre con la sua bicicletta. Il suo motto è “Giustizia Indolente”.
Kizaru (黄ザル scimmia gialla?): di lui non si sa ancora nulla, ma nella sua prima apparizione sta per entrare in azione nelle Isole Shabondy per frenare i pirati che hanno attaccato i Tenryubito e che resistono alla Marina.
Akainu (赤イヌ cane rosso?): Il suo vero nome è Sakazuki (サカズキ?). Ha preso parte al Buster Call della Marina contro l’isola di Ohara, patria di Robin, quand’era ancora un vice-ammiraglio. È un individuo spietato, infatti non esita ad attaccare una nave di civili per evitare la fuga di alcuni archeologi ritenuti criminali dal governo. Di lui al momento non si sa altro.
Vice-ammiragli
Monkey D. Garp (モンキー・D・ガープ Monkī D. Gāpu?): è il nonno di Rufy e il padre del rivoluzionario Monkey D. Dragon. Dopo aver incontrato il nipote a Water Seven, decide inizialmente di lasciarlo andare senza tentare di catturarlo. Tuttavia, dopo l’ordine ricevuto da Sengoku, attacca Rufy e la sua ciurma, che riescono a fuggire. Ha una forza enorme: è in grado di sollevare e lanciare gigantesche palle di cannone e di sferrare pugni in grado di far male anche a Rufy. Nonostante ciò, Garp ammette di non possedere più la potenza che aveva da giovane.
Commodoro
Smoker (スモーカー Sumōkā?): Detto il cacciatore bianco, è l’ultimo vero nemico che Rufy incontra prima di entrare nella Grand Line. All’epoca, infatti, era un temibile capitano di Marina in servizio a Logue Town (la città dove Gold Roger morì giustiziato). Rufy, rivelatosi impotente contro i poteri del frutto Fum-Fum (un Rogia) di Smoker, verrà salvato in tempo da un misterioso personaggio (si rivelerà poi essere Monkey D. Dragon, nonché suo padre). Il marine da quel momento si metterà sulle tracce del pirata lungo la Grand Line. Dopo avergli attribuito il merito della sconfitta e della cattura di Crocodile, la Marina concede la carica di Commodoro a Smoker, che accetta per potere inseguire Rufy e la sua ciurma con maggiore libertà.
Comandante di Vascello
Hina “la gabbia nera” (黒檻のヒナ Kuro-Ori no Hina?): Deve il suo soprannome al poteri del frutto Lazo Lazo : il corpo della bella Hina è infatti composto di uno strano materiale resistentissimo che al minimo contatto fisico avvolge in una morsa il corpo del malcapitato nemico, chiudendolo proprio in una specie di gabbia nera dalla quale è impossibile liberarsi. Donna di grande fascino è dotata anche di un carisma fuori dal comune ed è molto amica di Smoker.
Maresciallo
Tashigi (たしぎ tashigi?): è la vice di Smoker, e come il suo superiore è stata promossa di grado dopo i fatti di Alabasta. È abile con la spada, ma è anche terribilmente sbadata. Il suo sogno è di sottrarre tutte le spade rare e pregievoli da chi, secondo lei, non le merita, come pirati e assassini. Cercherà quindi di sconfiggere Zoro, il possessore di ben due spade molto rare (Wado Ichimonji e Sandai Kitetsu). Zoro però scapperà, poiché Tashigi gli ricorda la sua amica di infanzia Kuina.
Sergente Maggiorehttps://i1.wp.com/www.theanimegallery.com/data/media/186/reduced/Galleta.One.Piece.DVD.1.de.raiden1988.jpg
Kobi (コビ kobi?): inizialmente Kobi era solo un ragazzino piagnone buono a nulla che lavorava sulla nave di Albida; ma, come la corpulenta piratessa, anche lui ha subito un profondo cambiamento. Trovando ispirazione nella determinazione di Rufy, decide di entrare nella Marina e di impegnarsi per realizzare il suo sogno e diventare così il “quarto ammiraglio”.Si rincontrerà con Rufy alla sede della Galley-La di Water 7 dopo i fatti di Enies Lobby.Sfida Rufy uscendone sconfitto ma dimostra di essere diventato molto forte, riuscendo addirittura ad utilizzare una delle Rokushiki, il Soru.
Sergente
Hermeppo (ヘルメッポ herumeppo?): Hermeppo è il viziatissimo figlio del Capitano Morgan. Dopo la caduta del padre si arruola in marina assieme a Koby,venendo allenati personalmente dal vice-Ammiraglio Monkey D. Garp.Lo ritroveremo alla sede della Galley-La di Water 7 dopo i fatti di Enies Lobby dove attacca Zoro venendo facilmente sconfitto.A differenza di Koby non viene riconosciuto da Zoro e Rufy.

Cipher Pol

Per approfondire, vedi le voci Cipher Pol e CP9.

I Cipher Pol (abbreviato in CP) sono agenzie di servizi segreti sotto il controllo del governo mondiale. Nel mondo di One Piece esistono 8 gruppi di agenti noti a tutti, capaci di reperire qualsiasi informazione o persona ovunque esse si trovino. Tuttavia, ne esiste una nona (il CP9) la cui esistenza è tenuta segreta a causa di una particolarità: in nome della presunta “giustizia assoluta” del governo, i membri del CP9 hanno il permesso di uccidere chiunque sia loro di ostacolo.

I 4 imperatori

Per approfondire, vedi la voce I 4 imperatori.

È la terza “forza” del mondo di One Piece la cui potenza è tale da bilanciare il potere congiunto degli ammiragli della Marina e dei membri della flotta dei 7, consistente nei 4 imperatori, cioè nei più forti tra i pirati che controllano la seconda parte della Rotta Maggiore (il cosiddetto Nuovo Mondo). Per ora solo due personaggi dei 4 sono noti e sono Shanks il Rosso, colui il quale ha dato il cappello di paglia a Rufy, e il più vicino ad essere il nuovo re dei pirati, il vecchio Barbabianca.

Note
^ Antonio Genna, doppiaggio di One Piece. URL consultato il 12-07-2008. ^ One Piece festeggia il capitolo 500. Quanti alla fine? ^ (IT) One Piece 50: un milione di copie vendute in una settimana. AnimeClick.it, 16-06-2008. URL consultato il 24-06-2008. ^ (JA) 『ONE PIECE』第50巻、発売1週目で100万部突破. Oricon, 12-06-2008. URL consultato il 24-06-2008. ^ Classifica degli anime più visti in Giappone a metà dicembre ^ (EN) Weekly Shonen Magazine Circulation Drops Below 2,000,000. ComiPress ^ (EN) I dati di Shonen Jump. Comipress ^ http://animeclick.lycos.it/notizia.php?id=19413

Altri progetti
Collabora a Wikiquote Wikiquote contiene citazioni di o su One Piece

File multimediali
Cerca video su One Piece in YouTube
Cerca video su One Piece in Qooqle
Cerca video su One Piece in Yahoo! Video

Collegamenti esterni

One Piece su DMoz (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all’argomento “One Piece”)

(JA) Sito ufficiale
(JA) Sito ufficiale Shueisha
(JA) Sito ufficiale Fuji TV
(JA) Sito ufficiale Toei Animation
(EN) One Piece Wikia – progetto wiki
(EN) Scheda su One Piece dell’Internet Movie Database
(EN) Scheda sul manga One Piece dell’Anime News Network‘s Encyclopedia
(EN) Scheda sull’anime One Piece dell’Anime News Network‘s Encyclopedia
(IT) Uno dei maggiori siti italiani dedicati a One Piece
(IT) Sito italiano dedicato a One Piece

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: