Vai al contenuto

Gorillaz


The Gorillaz

The Gorillaz

I Gorillaz sono una band musicale britannica fittizia, dietro la quale si nascondono Damon Albarn, leader anche dei Blur e dei The Good, the Bad and the Queen ed il fumettista Jamie Hewlett. La band è costituita da quattro personaggi sotto forma di cartone animato disegnati dallo stesso Jamie Hewlett, che cura anche i relativi videoclip. Damon Albarn si occupa invece dell’aspetto musicale della band.
Damon Albarn

Damon Albarn

Successivamente, alla produzione musicale della band si aggiunse il produttore nippo-statunitenseDan The Automator,sositutuito nel 2005 da Danger Mouse.
DJ Danger Mouse

DJ Danger Mouse

La caratteristica fondamentale del gruppo è la grande originalità rispetto a qualunque genere, che rende difficile una classificazione della loro musica, la quale può essere comunque avvicinata al mondo dell’elettronica e del big beat inglese dei secondi anni novanta. Molto spesso la band ha collaborato con famosi artisti hip hop, come in precedenza avevano fatto ad esempio Chemical Brothers e Massive Attack.
Membri virtuali della band
I 4 componenti del gruppo sono:
2D: è il cantante e tastierista della band. A volte ama la solitudine. Da notare anche che il ragazzo ha perso gli occhi.
Murdoc Nicalls: è il bassista della band ed è considerato la mente del gruppo. È un satanista e il suo gruppo musicale preferito sono i Black Sabbath.
Russel Hobbs: di corporatura massiccia, è il batterista della band. Viene da New York precisamente da Brooklyn, ed è posseduto a volte da strani Funkyphantoms che gli fanno cantare strani pezzi rap da zombie.
Noodle: è l’unico membro femminile della band. Suona la chitarra, è una ragazzina giapponese di 10 anni , anche se sul suo passato si sa poco. Molti fans inizialmente la scambiarono per un ragazzino, data la sua capigliatura e l’abbigliamento tipicamente maschile.
http://s1.subirimagenes.com/otros/630001gorillaz300.jpg

Storia

Nel 1999 Damon Albarn e Jamie Hewlett si trovarono a Londra a condividere un’appartamento; i due incominciarono a parlare dei loro lavori: Damon della propria esperienza musicale con i Blur, mentre Jamie dei suoi fumetti. Nacque quindi l’idea di dare vita ad una band virtuale, o meglio una cartoon band. Jamie si occupò dei disegni mentre Damon della musica. Dalla matita del primo nacquero quattro elementi: 2D, Murdoc Nicalls, Russel Hobbs e Noodle. Successivamente, alla produzione musicale della band si aggiunse il produttore nippo-statunitense Dan The Automator
La band virtuale debuttò per la prima volta nel novembre del 2000 su MTV con il video del singolo “Tomorrow Comes Today“. Successivamente, nell’aprile del 2001, pubblicò il primo album Gorillaz, da cui sono stati estratti quattro singoli: “Clint Eastwood“, “19-2000“, “Tomorrow Comes Today” e “Rock the House“. Il primo album della Cartoon Band si rivelò un grande successo. Il cd, infatti, vendette ben 6,5 milioni di copie in tutto il mondo. I singoli ebbero risonanza notevole: 19-2000 venne incluso nella colonna sonora del videogioco Fifa 2002 della EA Sports.

http://consequenceofsound.net/wp-content/uploads/2008/09/gorillaz2.jpg

Nel 2002, furono pubblicate due compilation: Laika Come Home, che conteneva alcun brani dei Gorillaz remixate ed inediti. Uno di questi, “Lil’ Dub Chefin” (basata su una traccia delle Spacemonkeyz), venne poi estratto come singolo, mentre la seconda compilation è G-Sides. A diferenza della prima, vi sono nuove tracce come “Dracula” e “911“, realizzate in collaborazione con i D12. Sempre nel 2002 fu pubblicato il primo DVD dei Gorillaz, intitolato Phase One: Celebrity take Down.
Celebrity take Down

Phase One: Celebrity take Down

Alla fine del 2002, i Gorillaz uscirono di scena per ben 2 anni e mezzo, a causa dei numerosi impegni di Albarn e Hewlett nei loro corrispettivi progetti e nei giorni successivi fu chiuso pure il sito ufficiale della Cartoon Band, preoccupando numerosi fan per un possibile scioglimento del progetto. I primi segnali del ritorno in scena dei Gorillaz si ebbero nel dicembre 2004, quando fu aperto il nuovo sito, completamente rinnovato e alcune voci parlarono dell’uscita del secondo album. La conferma ufficiale venne il mese successivo, quando Damon Albarn e Jamie Hewlett, in un’intervista su MTV confermarono che il progetto del nuovo album era in fase di produzione già ha inizio 2004, ma si decise di non divulgare prima la notizia per fare una sorpresa ai fans. Il 9 maggio 2005 uscì il primo singolo del nuovo album, “Feel Good Inc“.
Feel Good Inc

Demon Days

Il brano diventò un altro tormentone estivo, rimanendo primo nelle classifiche musicali internazionali per diverse settimane. Il 20 maggio 2005[1] dopo la lunga pausa uscì il nuovo album Demon Days.
I De La Soul si esibiscono al concerto live dei Gorillaz il 31 ottobre 2005 al Theater Manchester Opera
I De La Soul si esibiscono al concerto live dei Gorillaz il 31 ottobre 2005 al Theater Manchester Opera
Il secondo lavoro della band virtuale si mostrò denso di collaborazioni; tra queste figurano De La Soul, l’attore Dennis Hopper, i Gospel, Neneh Cherry, Roots Manuva, Shaun Ryder, Cibo Matto e Buena Vista Social Club. Inoltre si assistette ad un cambio di produzione: non più il nippo-statunitense Dan The Automator, ma il DJDanger Mouse. Questo album mostrò un aspetto molto più dark rispetto al precedente, ma riscosse ugualmente notevole fortuna e vendendo circa 4,2 milioni copie del mondo, non riuscendo comunque a superare il successo ottenuto dal primo disco. Successivamente, nel corso dell’anno, vengono pubblicati i singoli “DARE“, “Dirty Harry” e il doppio “Kids With Guns/El Manana“.
Kids With Guns

Kids With Guns

I Gorillaz parteciparono agli MTV Europe Music Awards 2005 il 3 novembre 2005 a Lisbona e vennero premiati come miglior gruppo dell’anno. Inoltre, durante la manifestazione, si esibirono live con il brano Feel Good Inc: sul palco vengono mostrati gli ologrammi dei quattro componenti. Il 9 febbraio 2006, i Gorillaz partecipano agli MTV Grammy Awards a Los Angeles e vengono premiati come miglior disco Alternative ; successivamente si esibiscono nuovamente dal vivo come a Lisbona, con lo stesso brano e con le proiezioni del quattro elementi sul palco e con un duetto insieme alla cantante Madonna.
A marzo 2006 la band ha rilasciato il DVD musicale Live at Manchester 2005, mentre il secondo dvd musicale Slowboat to hades è stato distribuito il 31 ottobre 2006. Il 16 novembre 2007 è uscita la terza compilation della band dal titolo D-Sides e con due dischi. La compilation contiene molti remix di brani tratti dall’album Demon Days ma ha anche alcuni brani inediti.[2]
Gorillaz in concerto live all' Apollo Theater Marquee, nell'aprile 2006
Gorillaz in concerto live all’ Apollo Theater Marquee, nell’aprile 2006
  • Curiosità
Agli MTV Europe Music Awards 2005, erano presenti Jamie Hewlett e i De La Soul a rappresentare il gruppo al ritiro dei premi, infatti la stessa sera la band si stava esibendo live nel tour al Theater Manchester Opera a Manchester.[3]
Damon Albarn, leader reale della band, ha affermato in un’intervista che intende realizzare un film sui Gorillaz.
A giugno 2007 la Band ha firmato un contratto con l’azienda inglese Jimmyjane specializzata nella produzione di materiale del mondo a luci rosse. La Band ha accettato la campagna pubblicitaria da parte della azienda nella produzione e vendita di vibratori. I vibratori saranno i quattro personaggi della band e saranno messi in vendita al prezzo di 275 $.[4]
Il 31 dicembre 2005 la cartoon band ha sostituito la Regina Elisabetta II nel discorso di fine anno al Regno Unito.[5]
È stata pubblicata e rilasciata il 26 ottobre 2006 nel Regno Unito un’autobiografia della band.[6]
È stato creato un videogioco ufficiale della cartoon band dal titolo Mr.Good Living disponibile per i cellulari di ultima generazione.[7]
Wallpaper

Wallpaper

Ancora nessun commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 33 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: