Skip to content

Peter Paper

19 luglio 2008

Peter Paper n. 1, 1972

Peter Paper n. 1, 1972

SCHEDA

Creato e scritto dal cabarettista Pippo Franco,

disegni del fratello di Guido Buzzelli, Raoul Buzzelli.

Edito da Ediperiodici. 60 numeri.

Peter Paper, esce dal 1972 al 1978 per un totale di 60 pocket divisi in due serie, la prima composta da 32 numeri e la seconda da 28. Nella seconda, Peter fa da spalla a un ladro internazionale e per questo la testata diventa: Identikit. Pubblicato prima da Ediperiodici e poi da Publistrip. Nel 1990 vengono ristampati i primi tre numeri, sempre dall’Ediperiodici. Dal 1973 al 1978 esce in Francia col nome Sam Bot, 62 tascabili editi da Elvifrance.

 Peter Paper n. 2, 1972

Identikit n. 1, 1975

TRAMA

Racconta le avventure tragicomiche di un ragazzo timido in perenne corsa per le strade di Londra. Sfigato, senza cibo né denaro, Peter è sessualmente superdotato, ma allo stesso tempo pieno di complessi, quindi catapultato in un mondo che lo respinge.

 Peter Paper n. 2, 1972

Peter Paper n. 2, 1972Peter Paper n. 2, 1972

Le strampalate avventure di questo antieroe sono ritornelli fatti di desideri mai esauditi, di angosce mai vinte, di serenità mai raggiunte, di quei paradossi esasperati che accompagnano sempre la nostra vita. Il personaggio riassume in sé le nevrosi proprie e quelle degli altri: quelle dell’orrendo Zio Doland e il suo maggiordomo Mondezza, un nipote licantropo, una zia piromane e, soprattutto, una fidanzata ingorda mai appagata, la bionda Orchidea.

Tavole tratte dal primo numero in cui Peter incontra la coprotagonista della serie, Orchidea

Tavole tratte dal primo numero in cui Peter incontra la coprotagonista della serie, Orchidea

AUTORI

I testi e le sceneggiature dei primi numeri sono del cabarettista Pippo Franco, che nei primi anni Settanta recita lo stesso repertorio in programmi televisivi e al teatro Bagaglino di Roma. I disegni sono di Raoul Buzzelli (fratello del più famoso Guido, Roma 1927-1992). Raoul, nato a Roma nel 1932, lavora per varie testate fra cui Fantasie Gioconde (1958, in tandem con Frank Privitera, creatore di Frugolino) e per lo stesso periodico realizza Le avventure spaziali del Prof. Barbon (1959). È morto suicida nel 1982.

Sam Bot , la versione francese di Peter Paper

Sam Bot , la versione francese di Peter Paper

FONTI

Fumetti d’Italia (Europa, 1992/2002) – I Grandi Eroi del Fumetto di Franco Fossati (Gremese, 1990) – Guida al Fumetto Italiano di Gianni Bono (Epierre, 1993/2002) – Catalogo del Fumetto Italiano di Luigi Bona (Libreria dell’Immagine, 1993) – Irripetibili di Luca Boschi (Coniglio Editore, 2007) – Fumetto di Luciano Tamagnini e Paolo Gallinari (Anafi) – Ink di Paolo Telloli (Menhir Edizioni) – Cronaca di Topolinia di Salvatore Taormina (Ass. Alex Raymond) – Little Nemo di Sergio Pignatone

2 commenti leave one →
  1. 15 dicembre 2009 10:58 AM

    La sindrome di Peter Paper.

    Spaccato di una vita personale ma anche della mia generazione.

    … la mia continua su quei binari, quella di chi ha vissuto quel periodo non so.

    Forse è un destino che si debba correre per sfuggire al passato e al presente.

    Un passato che ti colpevolizza sbattendoti in faccia i suoi valori e un presente aggressivo che ti vuole incatenare per non farti correre verso l’infinito.

    Ci sono persone che hanno bisogno dell’infinito per rinascere.

    Il finito è la loro morte.

    By Gian Franco Dominijanni

Trackbacks

  1. Peter Paper « Blog Archive « COMICSANDO image

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: