Skip to content

Un fascio di bombe

2 marzo 2010

Alfredo Castelli, Mario Gomboli & Milo Manara

La prima -ante litteram- graphic novel italiana di attualità.
1969. La strage di piazza Fontana dà il via in Italia a un palpabile clima di paura e di incertezza. Gli attentati si moltiplicano; la ricerca dei responsabili -ancora impuniti dopo quarant’anni- si muove soprattutto in direzione della “pista anarchica”. Solo nel 1975 comincia a diffondersi con grandi difficoltà l’ipotesi che sia stata messa in atto la cosiddetta “strategia della tensione”, un cinico e sperimentato meccanismo che, diffondendo il terrore, garantisce il mantenimento dello status quo.
Raccontato “in presa diretta” con grande efficacia da tre autori capaci di avvincere e coinvolgere i lettori e distribuito gratuitamente in 600.000 copie, Un fascio di bombe mantiene viva la sua attualità, evidenziando come la paura sia un’arma sempre pronta ad essere impiegata da ogni forma di potere.

Alla pagina http://www.qpress.info/12c.htm potete trovare alcune tavole.

I tre autori di Un fascio di bombe, allora meno che trentenni, sono oggi riconosciuti come autentici Maestri del fumetto. Alfredo Castelli ha creato Gli Aristocratici e Martin Mystère, il Detective dell’Impossibile, presente in edicola dal 1982. Mario Gomboli alterna l’attività di affermato autore di libri per bambini a quella di direttore editoriale di Diabolik, proseguendo l’attività delle sorelle Giussani. Milo Manara è uno degli autori italiani più conosciuti e letti nel mondo: con la sua rappresentazione della figura femminile ha segnato l’immaginario collettivo, così come con la totalità della sua opera ha segnato il fumetto contemporaneo.

Un fascio di bombe

48 pagine in carta patinata opaca 150 g/m2
Copertina 300 g/m2, plastificata opaca
17×24 cm
Brossurato, rilegato a filo refe
9,90 euro
ISBN 978-88-95374-12-3
Il volume uscirà ad aprile, ed è in prenotazione attraverso i cataloghi per le fumetterie di marzo, e in libreria.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: