Skip to content

Apocalisse

28 febbraio 2009

Apocalisse
Apocalisse
Universo Universo Marvel
Nome originale Apocalypse
Alter ego En Sabah Nur
Creato da
Editore Marvel Comics
Apparizione giugno 1986
1ª app. in X-Factor n. 5 – I serie
Editore it. Play Press
1ª apparizione it. agosto 1990
app. it. in X-Marvel n. 6
Stato attuale attivo
Abilità
  • Forza, velocità e resistenza sovrumane
  • telestrasporto
  • mutaforma
  • creazione di campi di forza
  • telepatia
  • psicocinesi
  • immortalità
  • può cambiare dimensione a piacimento
Alleati
Nemici
Parenti
  • Baal Sabah Nur (padre adottivo, deceduto)
  • Olocausto (figlio di un universo alternativo, deceduto)
  • Armageddon (figlio di un universo alternativo)
  • Stryfe (figlio adottivo, deceduto)
Marvel Comics
Personaggi di Universo Marvel

Apocalisse (Apocalypse), il cui vero nome è En Sabah Nur, è un personaggio dei fumetti creato da Louise Simonson (testi) e Jackson Guice (disegni) nel 1986, pubblicato dalla Marvel Comics. È apparso la prima volta in X-Factor (prima serie) n.5.

Apocalisse incontra Nathaniel Essex. disegni di John Paul Leon

Biografia del personaggio

Nato nel 3000 A.C. nell’antico egitto, da bambino Apocalisse fu lasciato a morire nel deserto dai suoi genitori. Baal, che era allora un predatore di tombe, lo ritrovò. Pensando che sarebbe stato potente lo allevò, chiamandolo En Sabah Nur (il primo in egiziano). Crescendo divenne sempre più forte, fisicamente e intellettualmente, e a causa del suo aspetto (iniziò ad avere la pelle viola, rivelando di essere un mutante) fu discriminato dai suoi compagni. L’unico a credere in lui era Baal. Quando il generale Ozymandias attaccò il loro accampamento gli unici a sopravvivere furono En Sabah Nur e Baal. Alla morte di Baal, egli seppe che doveva uccidere Rama-tut, il nuovo faraone, e si nascose da lui come schiavo. Conobbe Nephri, la sorella di Ozymandias, della quale si innamorò, ma non riuscì mai ad averla a causa della sua fisionomia mutante.

En affrontò poi i Fantastici Quattro. Durante lo scontro, Nephri fu morsa da un serpente. En tentò di aiutarla, ma lei lo respinse. Allora, En scatenò i suoi poteri mutanti e fece fuggir via i Fantastici Quattro. Anni più tardi, egli rincontrò Nephri in punto di morte. In seguito, lasciò l’egitto.

Negli anni che seguirono,egli incontrò, nel 1800, Nathaniel Essex ed utilizzando la sua tecnologia lo trasformò in Sinistro, facendo inoltre emergere i suoi poteri mutanti. Sinistro poi lo infettò con un virus, e perciò Apocalisse si dovette ibernare per anni. Trasformatosi grazie a della tecnologia aliena in ciò che è adesso, Apocalisse attaccò gli X-Factor molti anni più tardi (esattamente nel 1985) con i suoi quattro cavalieri:

  • Il morlock Piaga divenne Peste
  • Una ragazza anoressica divenne Fame
  • Angelo (mutato in Arcangelo) divenne Morte
  • Un veterano di guerra mutò in Guerra

Gli X-Factor riuscirono a sconfiggerli. Anni dopo Apocalisse scoprì che Sinistro era ancora vivo, e che aveva creato un clone di Jean Grey chiamato Madelyne Prior. Madelyne aveva poi sposato Ciclope con cui aveva concepito un figlio, di nome Nathan. Apocalisse lo infettò con un virus tecnorganico, e Ciclope per salvarlo acconsentì a inviarlo nel futuro con una misteriosa donna, apparsa improvvisamente sulla scena, la quale affermava di poterlo curare. Nathan venne così cresciuto nel futuro, addestrato dalla sorellanza Askani il cui leader altri non era che Rachel Summers, sorellastra di Nathan proveniente da un’altra realtà alternativa. Rachel era convinta che Nathan potesse salvare il mondo da Apocalisse, il quale lo avrebbe infettato col virus tecnorganico proprio allo scopo di eliminare la sua futura nemesi. Grazie all’avanzata tecnologia del futuro, l’avanzata del virus nel corpo di Nathan fu fermata; non c’era tuttavia modo di farla regredire, e il giovane Summers crebbe così con metà corpo bionico. I poteri telepatici e telecinetici di Nathan inoltre erano in parte impegnati a tenere ulteriormente a freno il virus, rendendo quindi il mutante meno pericoloso per Apocalisse. Paventando un insuccesso e la morte del fratellastro, Rachel creò un clone di Nathan, Stryfe, il cui corpo era libero dal virus. Anni dopo, viaggiando indietro nel tempo fino alla nostra epoca, Nathan divene il mutante noto come Cable.

In seguito Apocalisse rapì Wolverine e Sabretooth e li fece combattere allo scopo di decidere chi tra loro due sarebbe diventato il nuovo Morte. Consapevole del male che Sabretooth avrebbe potuto causare come cavaliere di Apocalisse, Wolverine pensò che sarebbe stato meglio se fosse stato lui stesso a vincere il duello, sperando di potere in seguito controllare le proprie azioni e limitare i danni. Dopo una dura battaglia, Wolverine riuscì ad avere la meglio su un Sabretooth il cui scheletro era da poco stato fuso, in circostanze misteriose, con dell’adamantio. Apocalisse strappò in seguito il metallo dal corpo di Creed e lo donò al vincitore, che venne trasformato nel cavaliere Morte. Apocalisse rapì quindi dodici mutanti (tra cui alcuni X-Men), come profetizzato anni prima da Destiny, ed utilizzò un macchinario per prendergli energia. Ma il macchinario non funzionò e così Apocalisse non poté prendere i loro poteri. Utilizzando la sua forma astrale allora si impossessò del corpo di Ciclope e poi fuggì in Egitto. Gli X-Men lo trovarono e strapparono l’entità astrale di apocalisse da Ciclope. Approfittando della debolezza di Apocalisse, Cable lo perfora con la sua lancia, uccidendolo.

Cable uccide Apocalisse.Disegni di Tom Raney

Resuscitato grazie al virus che anni prima aveva infettato Cable, Apocalisse torna in vita e riassembla i Quattro cavalieri, stavolta formati da:

Vengono tutti sconfitti, ed allora Apocalisse tenta di suicidarsi, solo per ritrovarsi poco dopo rivitalizzato. Delle voci gli dicono “Non è ancora la tua ora, Apocalisse. Non ancora”.

Versioni alternative

L’Era di Apocalisse

Per approfondire, vedi la voce L’era di Apocalisse.

L’era di Apocalisse inizia quando Legion, figlio del Professor Xavier, decide di tornare indietro nel tempo ed uccidere Magneto, ma finisce con l’uccidere Xavier stesso. Risvegliatosi, Apocalisse iniziò a distruggere la terra con i suoi servi Sugarman, Bestia Nera, Sinistro ed i suoi cavalieri, che erano i malvagi Olocausto, Maximus il pazzo, Arcangelo e Abisso, oltre che a Mikhail Rasputin, fratello di Colosso. Magneto, colpito dalla morte di Xavier, muta atteggiamento e forma un gruppo di X-Men, composta dal figlio Quicksilver, l’allora di lui moglie Rogue, Arma X (Wolverine), Jean Grey, Sole Ardente, Nightcrawler, Tempesta, Silver Samurai, Colosso e Kitty Pryde. A questa formazione si unì anche Ciclope, che però tradì il suo gruppo tagliando la mano destra di Wolverine. Durante la saga, molti X-Men morirono, come Kitty, Uomo Ghiaccio e Colosso. Alla fine, Magneto uccise Apocalisse, ma Alfiere riportò il mondo sui giusti binari (ristabilendo l’universo classico), e tutto sembrò finire, in uno scoppiò di luce.

Si scoprì in seguito che questo universo c’era ancora. Nella saga Ritorno all’era di Apocalisse si tornò a quell’era. Sinistro si accingeva a conquistare il mondo ma fu fermato dagli X-Men e dalla rinata Fenice.

Versione Ultimate

Apocalisse è comparso nella serie Ultimate X-Men come una visione di Sinistro (qui chiamato Mr. Sinister), con un costume differente ma di aspetto sostanzialmente uguale, e lo incaricava di uccidere sei mutanti per lui. Quando Sinister fallisce e viene catturato dallo S.H.I.E.L.D., gli compare in cella e gli ordina di strozzarsi.

Altri media

Apocalisse ha avuto una parte importante anche nelle serie animate degli X-Men degli anni anni novanta e nella successiva serie X-Men: Evolution.

È anche protagonista del videogioco X-Men Legends 2: L’era di Apocalisse (X-Men Legends 2: Rise of Apocalypse), oltre ad essere il boss da battere nel picchiaduro X-Men vs. Street Fighter.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: