Skip to content

EternArtemisia

22 ottobre 2008

EternArtemisia è l’ultima fatica di Giuseppe Palumbo (qui sotto una breve biografia). Il fumettista Italiano si cimenta con il mito di Artemisia (Regnò sulla Caria, satrapia persiana, nel V secolo a.C., alla morte del padre Ligdamio. Capitale della Caria era Alicarnasso (l’attuale città turca di Bodrum) e la sua storia ci è nota soprattutto attraverso le Storie di Erodoto, nato nella stessa città).

Sul portale http://www.eternartemisia.org creato apposta per questo lavoro, si può trovare anche una bella intervista all”autore.

Un’ immagine dell’opera.

Biografia dell’autore

Giuseppe Palumbo (Matera24 luglio 1964) è un fumettista italiano.

Frequenta il liceo classico per poi laurearsi in Lettere Antiche (Archeologia, per la precisione). Nel 1984 pubblica “Sul dorso di Atlante” un albo che gli vale l’invito di Zio Feininger. Nel 1986 si presenta alla casa editrice Primo Carnera di Milano e pubblica su “Tempi Supplementari” le prime avventure del personaggio “Ramarro”. Collabora a “Nuvola Bianca”, “Dolce Vita”, “Fuego” e “Mondo Mongo”. Dal 1990 viene reclutato come docente alla Scuola del Fumetto di Milano, contemporaneamente lavora per alcune agenzie pubblicitarie. Inizia a lavorare su nuove storie di Ramarro su testi di Daniele Brolli che vedranno la pubblicazione su “Cyborg”. Collabora quindi con la casa editrice Phoenix per cui realizza alcune copertine e la serie erotica “Tosca la mosca”. Nel 1995 entra a far parte dello staff di disegnatori di Martin Mystere per cui disegna alcune storie pubblicate sulle serie “Extra”, “Storie di altrove” e “Almanacco del Mistero”. Nel 2001 ridisegna il numero uno di Diabolik che viene pubblicato in volume dalla casa editrice Astorina con il titolo “Diabolik il re del terrore. Il remake”. Nel 2004 realizza una nuova storia di Diabolik su testi di Sandrone Dazieri e Tito Faraci. Alterna il lavoro sul personaggio delle sorelle Giussani a collaborazioni con le case editrici BD Edizioni, Comma 22 e Rizzoli.

Collegamenti esterni


No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: