Skip to content

Luca Enoch

28 agosto 2008

  • Luca Enoch (Milano12 giugno 1962) è un autore di fumetti italiano.
  • Enoch non è un nome d’arte ma il suo vero cognome, che deriva dall’Antico Testamento dall’omonimo patriarca biblico, padre di Matusalemme.
  • Biografia
  • Ancora in fasce si trasferisce a Monza, per poi tornare a Milano nel 1992.
  • Nel 1994 si sposa con la moglie Anna, nel 1998 nasce la sua prima figlia, Isabella e nel 2001 la seconda, Elena.
  • Terminato il Liceo Scientifico si dedica all’attività di grafico e illustratore, sia editoriale sia pubblicitario.
  • Il suo esordio fumettistico avviene nel 1990, al Convegno Internazionale del Fumetto e del Fantastico di Prato, dove vince il primo premio grazie ad una storia intitolata Raptus.
  • Nel luglio del 1991 esordisce sul numero 10 di Fumo di China con una storia cupa intitolata Eliah, cui farà seguito un secondo episodio.
  • Nel giugno del 1992 pubblica una storia intitolata Berserk sul numero 6 de L’Intrepido.
  • Sul numero 14 inizia, invece, una saga di grande successo intitolata Sprayliz e che godrà poi, per 11 mesi, di una sua testata presso la casa editrice Star Comics.
  • Sprayliz

    Sprayliz

  • Per L’Intrepido crea anche Piotr; per la rivista Action pubblica poi Ninja Boy e Skaters (che riapparirà poi su L’isola che non c’è).
  • Skaters

  • Nel 1995 si aggiudica il premio di Fumo di China come miglior autore completo, mentre a Sprayliz vanno i premi di miglior personaggio e di miglior testata; questo avvenne proprio, ironia della sorte, mentre la Star Comics decideva di chiudere l’albo.
  • Nel 1996 viene premiato anche dalla rivista IF, durante la manifestazione Cartoomics, come promessa del fumetto italiano.
  • Per Sergio Bonelli Editore lavora poi a Legs Weaver; mentre studiava, insieme a Stefano Vietti (creatore di Hammer) una nuova serie che avrebbe dovuto chiamarsi Dragonero, nel 1999 gli viene offerta l’opportunità di creare la nuova testata Gea.
  • Gea

    Gea

  • Dragonero è diventato nel giugno 2007 il primo numero della collana annuale Romanzi a Fumetti Bonelli, scritto con Vietti e disegnato da Giuseppe Matteoni.[1]
  • Nel 2001 inizia a pubblicare per l’editore francese Les Humanoides Associès Morgana, saga tecno-fantasy scritta a quattro mani con il disegnatore Mario Alberti.
  • Les Humanoides Associès, Morgana

    Les Humanoides Associès, Morgana

  • Ha continuato a proporre Sprayliz per l’editore indipendente fiorentino Comics & Dintorni, pubblicando cinque albi autoprodotti.
  • Per lo stesso editore pubblica PUTPURRI, raccolta di brevi racconti editi precedentemente su riviste e fanzine.
  • Dal novembre 2005 Enoch è anche titolare di una rubrica aperiodica intitolata Amarcord, sul sito ComicUS.it, in cui si occupa di fumetti che lo hanno particolarmente influenzato. Nonostante l’autore dichiari che non ha intenti critici o storiografici, ma discorsivi, il taglio dei pezzi è di tipo analitico e oggettivo, seppur con notazioni di gusto personale, e mette in luce aspetti tecnici salienti del fumetto trattato.
  • Nel 2007 ha illustrato Il drago di Ghiaccio di George R. R. Martin edito da Mondadori, ed ha pubblicato con Les Humanoides Associès il primo albo di una nuova serie: Rangaku, con i disegni di Maurizio di Vincenzo.
  • Note
  • ^ Romanzi a Fumetti Bonelli. URL consultato il 12-07-2007.
  • Collegamenti esterni
  • Il blog dell’autore
  • Sprayliz Homepage
  • ComicUS – rubriche
  • Intervista di KinemaZOne (giugno 2007)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: