Skip to content

Eden: It’s an endless world!

11 agosto 2008
tags:

Cover N° 1

Cover N° 1

Titolo originale Eden: It’s an Endless World!
Autore Hiroki Endo
Editore Kodansha
1ª edizione 1998
Collana 1ª ed. Afternoon
Tankōbon 18 (in corso)
Editore it. Panini Comics
1ª edizione it. 20 aprile 2000
Collana 1ª ed. it. Planet Manga
Tankōbon it. 14 (in corso)
Genere
Kodansha
Anime e manga
  • Eden: It’s an Endless World! (EDEN 〜It’s an Endless World!〜 Eden: It’s an Endless World!?) è un manga creato da Hiroki Endo e pubblicato in Giappone sulla rivista Afternoon. È ambientato in un prossimo futuro, nel quale un misterioso virus ha sterminato il 15% della popolazione mondiale, alterando l’equilibrio politico globale.
  • Trama
  • Futuro prossimo. Un pericolosissimo virus, il Closer Virus, ha sterminato gran parte della popolazione terrestre. Il suo metodo di attacco è allo stesso tempo semplice e micidiale: trasformare la pelle in materiale corneo, sino a portare l’ospite alla morte.
  • Tra gli scienziati che cercano un medicinale per combattere il terribile nemico vi sono anche Rain e Cris. Cris rivela però di far parte di Propater, un’organizzazione in disaccordo con le strategie dei vari governi, convinta che il Virus sia nato a causa di un esperimento batteriologico dell’esercito americano.
  • Quando un incidente porta il virus all’interno della base in cui si trovano i due scienziati, Cris affida il figlio Enoa e un’altra ragazzina, Hana a Rain per recarsi a Propater. Rain crea così un piccolo Eden dove i due ragazzi, risultati immuni al virus, possano un giorno ripopolare la terra, come due moderni Adamo ed Eva.
  • Vent’anni più tardi Enoa è il più grande boss della droga del Sud America: ha accumulato molto potere, ma anche molti nemici. Questi ultimi, non riuscendo a ucciderlo, cercano di rapire i figli che ha avuto con Hana. Mentre la sorella viene catturata, Elia riesce a sfuggire agli assalitori e si ritrova a vagare in un devastato perù insieme al robot Cherubino.
  • I due finiscono nella mani di un gruppo di mercenari guidati dal capitano Karn Nazarbaief, la cui famiglia fu streminata dalla Propater. Saputo che il prigioniero è il figlio di Enoa, i mercenari decidono di non torcergli un capello.

  • Personaggi

Enoa

  • Collegamenti esterni
No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: