Skip to content

PK² 1

21 luglio 2008

https://i1.wp.com/digilander.libero.it/Doremakias/paperino/scudopk.gifPK² 1 è il primo albo del fumetto PK², pubblicato il 20 gennaio 2001.

Questo numero contiene la storia Ducklair, che dà anche il nome all’albo.

Dettagli tecnici
Copertina: Claudio Sciarrone e Too Much (disegno), Fiorenza Gallazzi (lettering).
Storia principale: Francesco Artibani (soggetto e sceneggiatura), Claudio Sciarrone (matite e chine).
Personaggi principali: Paperinik, Everett Ducklair.

Everet Ducklair

Everet Ducklair

Trama

Di ritorno dalla solita ronda, Paperinik non riesce ad accedere alla sua base segreta, nel piano segreto della Ducklair Tower. Solo l’intervento del redivivo inventore-magnate Everett Ducklair salva l’eroe mascherato dai dispositivi di difesa della torre.
Il ritorno di Ducklair però non è l’unica novità: il miliardario annuncia a Pk di essere tornato dall’eremo di Dhasam-Bulper restare” e gli annuncia due sgradevoli novità. La prima è che Uno (l’intelligenza artificiale creata da Ducklair stesso) è stato spento dal suo creatore. La seconda è che l’eroe mascherato non potrà più accedere al piano segreto della Torre, che tornerà ad essere il quartier generale delle industrie Ducklair. Fra Pk e Ducklair scoppia un breve battibecco, che si conclude con un freddo saluto.
Il giorno dopo, Paperino si reca presso la Starcorp, la più grande compagnia di vigilanza privata di Paperopoli, per affrontare un colloquio di lavoro che si risolve in maniera positiva. Fatto ritorno a casa, Paperino riceve l’ultimo regalo dal suo amico Uno: un cd con il suo ultimo messaggio registrato (in cui rassicura l’eroe di aver cancellato ogni traccia della sua identità segreta) e la Pikar, inviatagli sotto forma di frigorifero.

PikarPikar

Paperino/Pk però non si arrende e ritorna alla Ducklair Tower, con l’intenzione di scoprire quali segreti nasconda Ducklair. Qui viene nuovamente attaccato dai sistemi interni di difesa, ma riesce comunque ad arrivare nel “Livello Delta”. Anche stavolta Ducklair interviene per fermare i dispositivi, ma l’accoglienza questa volta è molto più brutale. Ducklair dispone inoltre che a Pk venga cancellata la memoria, in modo che l’eroe dimentichi qualsiasi cosa possa aver visto nel livello segreto.
Il giorno successivo, Paperino si reca presso il Duckmall Center per il suo primo giorno di prova, dove fa conoscenza con i suoi nuovi compagni di lavoro. Un “verificatore” (uno dei droidi di Ducklair, incaricato di rimuovere la memoria di Pk) lo individua e tenta senza successo di portare a termine l’incarico. Paperino riesce a far evacuare l’edificio e a trasformarsi in Paperinik, ingaggiando una lotta con il droide.
In seguito ad uno scontro molto duro, il droide subisce un grave danno e sfugge al controllo di Ducklair, che interviene in prima persona per distruggere il “verificatore” per mezzo dei propri poteri mentali. Ducklair sparisce nel nulla nuovamente, intimando a Paperinik di stargli alla larga. Nonostante tutto, Paperino viene assunto immediatamente alla Starcorp per il coraggio e la prontezza dimostrate durante l’emergenza occorsa nel centro commerciale.
Fine della trama.

Curiosità

https://i1.wp.com/3.bp.blogspot.com/_66z7PKPPYUA/SYrvP7YPvHI/AAAAAAAAA-k/2K8UpA0LmW0/S1600-R/paperinik.jpgIn questo numero, fanno la loro prima apparizione due nuove rubriche: Tekno Room (in cui il Pk Team risponde – in maniera seria – alle domande di chiarimento dei lettori) e Digital PK² (dedicata agli “aspetti più tecnici e controversi” della serie).
Fanno anche la loro prima apparizione i primi quattro nuovi personaggi della serie, tutti appartenenti alla Starcorp: Mortimer Bloom, Rupert Potomac, Tempest Gale e Fitzroy.
Non è invece la prima apparizione per il Duckmall Center, visto per la prima volta in PKNA #14 e ripreso in questa serie come location stabile.
La rubrica delle lettere di questo numero è composta esclusivamente di lettere scherzose scritte dagli stessi componenti del Pk Team.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: