Skip to content

Ultimate Spider-Man

2 giugno 2008

https://i0.wp.com/www.jkrweb.com/comics/images/ultimate-spider-man_sm.jpgUltimate Spider-Man è un albo pubblicato dalla Panini Comics che contiene l’edizione in lingua italianafumetto Marvel Comics, in cui si narrano le avventure di una versione riscritta e moderna del classico fumetto Spider-Man. dell’omonimo

Questo titolo è esterno alla continuity dell’universo Marvel classico, entrando, per primo, a far parte dell’universo “parallelo” Ultimate Marvel. Con la stessa locuzione si fa riferimento anche al personaggio presentato in questa collana, che differisce da quello classico in diverse caratteristiche.
Ultimate Spider-Man iniziò nel 2000 (nel 2001 in italiano) scritta da Brian Michael Bendis, che ha esteso l’originale storia di 11 pagine dell’Uomo Ragno (apparsa nell’agosto 1962 sulla rivista Amazing Fantasy) in una saga di 150 pagine. Il disegnatore è Mark Bagley, già veterano di Spider-Man classico, sostituito dal numero 111 da Stuart Immonen.

Copertina del n. 1 originale di Ultimate Spider-Man

Biografia del personaggio


https://i1.wp.com/www.coverbrowser.com/image/ultimate-spider-man/37-11.jpg

Peter Parker in questa versione è un ragazzo di 15 anni quando la storia prende inizio nel primo numero. È uno studente dotato ma timido della Midtown High School e spesso viene deriso e escluso dai compagni di scuola. Peter ha perso i genitori in un incidente aereo quando era solo un bambino e vive nel Queens a New York, con i suoi zii, Ben e May Parker.

Durante una gita alle industrie Osborn, un ragno modificato geneticamente ha morso Peter causando cosi una reazione altamente tossica che all’inizio stava inesorabilmente corrompendo il suo sangue. Ma, invece di morire, Peter presto acquisisce le strabilianti abilità proporzionali di un ragno: forza, agilità, riflessi pronti, un sesto senso che lo avverte dei pericoli (cioè “Senso di Ragno”) e l’abilità di scalare muri e pareti con mani e piedi.

All’inizio, utilizza i propri poteri egoisticamente, per guadagnare soldi. Lascia scappare un ladro pensando che non fosse un suo compito, che non lo interessasse, ma lo stesso ladro più tardi uccide lo Zio Ben durante una rapina in casa. Oppresso da un sentimento di colpevolezza, Peter imparò la famose lezione «da grandi poteri derivano grandi responsabilità» e così ha iniziato la sua lotta contro il crimine.

Peter ha trasformato la colla creata dal padre, il genetista Richard “Ray” Parker, in un adesivo multifunzionale. Così nacquero i suoi lancia-ragnatele da polso, che gli danno la possibilità di lanciare, appunto, ragnatele sui cornicioni per planare tra i palazzi, di accecare i nemici o bloccarli.

Da allora Peter ha sempre cercato di bilanciare la scuola, la vita sociale di un normale ragazzo quindicenne e la lotta contro il crimine, guadagnando nel frattempo soldi con un lavoro come web designer per il Daily Bugle (inizialmente, come nella versione classica del personaggio, aveva anche venduto foto dell’Uomo Ragno ma ha cessato questa attività che riteneva poco onesta).

https://i1.wp.com/www.cosmiccomix.com/newblog/wp-content/uploads/UltimateSpider-Man001.jpgNorman Osborn, venendo a conoscenza della mutazione di Peter, mandò l’Uomo Sabbia ad ucciderlo, senza successo. Tentò poi tramite un esperimento di ottenere gli stessi poteri. Qualcosa andò storto e Norman si trasformò in uno scaglioso mostro verde capace di emettere fuoco dalle mani distruggendo il suo laboratorio. Tentò di distruggere l’Uomo Ragno che lo fermò grazie allo S.H.I.E.L.D.

Più tardi Frederick Foswell un criminale con nome in codice Mr. Big finì sotto il mirino di Kingpin che voleva farlo secco per evitare problemi e gli mandò contro i duri e Shocker. Proprio quel giorno Peter trovava lavoro al Daily Bugle. L’Uomo Ragno affrontò i criminali sconfiggendoli con successo, ma non riuscì ad impedire la morte di Foswell. Electro, inoltre, venne a sapere dell’identità di Peter. Peter poi si tolse la maschera davanti a Mary Jane Watson, la ragazza che amava, e si fidanzò con lei.

Il Dottor Octopus, che aveva partecipato al disastroso esperimento di Osborn con le sue braccia meccaniche, si ritrovò attaccato alla sua invenzione. Uccise sua moglie e se ne andò per New York devastando la città,con l’obiettivo di uccidere Justin Hammer, il milionario che aveva finanziato il progetto Goblin. Spidey lo affrontò reduce dallo scontro con Rhino. Durante lo scontro, Peter finì in uno studio televisivo dove affrontò Kraven il cacciatore. Riuscì a sconfiggere Octopus e Kraven, ma Hammer morì di infarto.

Goblin riuscì a scappare dal Triskelion dove era imprigionato e prese in ostaggio Mary Jane, portandola sul ponte di Brooklyn e gettandola giù. Il ragno, assistito dallo S.H.I.E.L.D riuscì a salvarla mentre Goblin venne preso in custodia da Fury. Mary Jane, però, lasciò Peter perché la sua vita da supereroe la renderà sempre a rischio.

In seguito, un ladro si vestì da Uomo Ragno per dare la colpa dei suoi furti all’arrampicamuri. Spidey, ferito da un proiettile vagante poco prima, riuscì a fermarlo, ma a caro prezzo: George Stacy, il capitano dalla polizia, nonché padre di Gwen Stacy, un’amica di Peter, morì ucciso dal rapinatore. Gwen promise vendetta contro l’Uomo Ragno.

Compagni e Amici

  • Zia May Parker è una donna forte e indipendente, è riuscita a superare, pur con qualche crisi, la morte del marito Ben ed ora è una colonna per Peter. Anche se è altamente protettiva nei confronti del nipote, non ha idea della sua identità segreta e, come nell’universo classico, è persino diffidente nei confronti dell’Uomo Ragno. Zia May è anche piuttosto brava con i computer e le piace spiegare e risolvere problemi sul web. Poco tempo dopo la morte di suo marito Ben stava iniziando una relazionUomo Ragnoe con il capitano di polizia George Stacy, prima che questo morisse ucciso da un impostore vestito da Uomo Ragno.
  • Zio Ben Parker era il marito di Zia May, un uomo gentile e intelligente, sorretto da sani e robusti principi. È lui l’inventore della frase “da grandi poteri derivano grandi responsabilità“. Fu ucciso da un ladro durante una rapina in casa.
  • Mary Jane Watson, detta MJ, o anche solo Mary, è una bellissima ragazza dai capelli rossi, molto amica di Liz Allen e ex fidanzata di Peter Parker. A differenza della MJ originale, “Ultimate Mary Jane” è intelligente e sensibile ed esprime i propri veri sentimenti invece di fingersi una spensierata. Indossa abiti semplici e utilizza poco trucco. È stata la seconda persona a sapere dell’identità segrea di Peter (in realtà l’unica a cui Peter l’abbia rivelato di persona). Ha ri-cucito il costume dell’Uomo Ragno dopo che Peter lo aveva perso in combattimento, sentendosi come la Betsy Ross (la donna che cucì la prima bandiera americana) dei supereroi.
    Durante il primo ritorno di Norman Osborn alias Goblin Mary Jane fu lanciata dal ponte di Queensboro; l’incidente e la difficile situazione con il padre ha provocato una breve rottura del suo rapporto con Peter. Si sono però riavvicinati con la morte di Gwen Stacy. Nonostante il loro amore, però, la paura di Peter che la sua identita’ segreta porti i suoi cari in pericolo lo spinge a rompere con Mary Jane, per fidanzarsi poco dopo con Kitty Pride degli X-Men. Durante la saga del clone, però, ella, contaminata dall’OZ ed arrabbiata con Peter, si trasforma nel mostruoso Demogoblin.
  • Gwen Stacy, figlia del capitano di polizia George Stacy, diventa amica di Peter e Mary Jane dopo aver traslocato nel loro quartiere ed essersi trasferita nella loro scuola. Fin dai primi momenti vive una situazione difficile: il padre è un poliziotto costantemente al lavoro e la madre ha abbandonato la famiglia. Si trasferì temporaneamente dai Parker dopo la partenza della madre. Quando il padre venne ucciso da un criminale vestito da Spider-Man, lei inizialmente incolpò lo Spider-Man vero, pur confessando più tardi che in realtà aveva sempre saputo la verità dentro di sé. Anche dopo la morte del capitano Stacy la madre rifiutò di prenderla con sé, così Zia May decise di farla vivere definitivamente con loro. Gwen scoprì, per via di una reazione di MJ alla vista di un combattimento di Peter contro il Dottor Octopus in TV, l’identità segreta del supereroe e lo aspettò a casa armata della pistola del padre; ma dopo pochi secondi di esitazione cede e si sfoga, confessando di sapere bene che Peter è una brava persona e che non ha ucciso lui suo padre. Tutto sembrava andare per il meglio quando Gwen venne uccisa da Carnage, un organismo creato per errore dal Dr Curt Connors mutando il DNA di Peter con il suo; la sua forza vitale venne risucchiata dal mostro che in quel momento aveva un viso simile a Peter, così che, tristemente, sarà Peter Parker l’ultima cosa che vedrà (e le ultime parola che pronuncerà) prima di morire. Tuttavia, il Dottor Octopus l’ha clonata ed il simbionte di Carnage si è attaccato a lei, e così è rinata per essere il nuovo Carnage.
  • Kitty Pryde, membro degli straordinari X-Men è innamorata di Peter da quando si incontrarono per aiutare Geldoff, un ragazzo mutante. Dopo che Peter lascia MJ loro due si mettono assieme e affrontano minacce come quella di Deadpool o Ringer.
  • Johnny Storm, membro dei Fantastici Quattro da quando si è incontrato con il Ragno lo considera uno dei suoi migliori amici.

https://i2.wp.com/tengu-pro.onenexus.com/blog/wp-content/uploads/2007/04/ultimate-spider-man-20070413041124420.jpg

Lo staff del Daily Bugle

Peter lavora al quotidiano Daily Bugle come web designer per guadagnare qualche soldo.

  • J. Jonah Jameson, detto JJJ, è il direttore del giornale. Odia Spider-Man fin dall’inizio, e confesserà molto più tardi il vero motivo durante un toccante dialogo con Peter: non sopporta che la gente acclami come un eroeJohn Jameson, un astronauta morto durante una missione spaziale. Quando Wilson Fisk, alias Kingpin tornò a New York e venne assolto in un processo per omicidio (per via di prove schiaccianti ma giudicate non valide dai giudici), Jonah sostiene Bullit, candidato sindaco appoggiato da Kingpin, per via dei suoi slogan anti-Uomo Ragno. Ma dopo che Ben Urich, Peter e il suo amico e collega di vecchia data Robbie Robertson gli fanno notare il suo errore torna sui suoi passi denunciando Bullit pubblicamente sul suo giornale. Durante quella stessa saga confessa a Peter di ammirarlo e di credere che abbia un grande futuro come giornalista; comincia così ad assegnarlo ad alcuni piccoli lavori insieme a Ben Urich. l’Uomo Ragno e non quelli che lui considera eroi veri come il figlio
  • Betty Brant è la segretaria di Jameson. Al contrario dell’originale, non ha un ruolo importante (almeno per ora). Ha avuto una breve relazione con Kraven il Cacciatore prima che questo venisse arrestato.
  • Robert “Robbie” Robertson è il braccio destro di Jameson e lo fa ragionare quando perde le staffe o esagera nelle azioni contro Spider-Man.
  • Ben Urich è il più importante giornalista al Daily Bugle. Ha scritto numerosi articoli che hanno contribuito all’arresto di Kingpin. Crede molto nell’Uomo Ragno e ne assume più volte le difese e il punto di vista contrapponendosi a Jonah.

Altri personaggi

  • Liz Allen: amica del cuore di Mary-Jane Watson. Odia i mutanti ma ancora non sono state spiegate le radici di questo odio. C’é stato solo un breve accenno ad un suo zio mutante morto.
  • Sharon Carter: agente dello S.H.I.E.L.D. alle dirette dipendenze di Fury prima che questo formasse gli Ultimates. È intervenuta più volte quando l’Uomo Ragno ha avuto a che fare con altri supercriminali.
  • Curt Conners: è un professore che ha sponsorizzato il progetto Venom di Eddie Brock; ha perso un braccio nella guerra del Vietnam e ha conosciuto Richard Parker. Utilizzando un campione del proprio sangue e di quello di Peter, mescolati assieme al Venom ha creato Carnage. È l’alter ego di Lizard.
  • Jean DeWolff: è un Capitano della polizia di New York in combutta con Kingpin. Anche sua amante. Uccisa dal Punitore in Ultimate Spider-Man 51 (Ultimate Spider-man Annual 2 americano)
  • Nick Fury: è a capo dello S.H.I.E.L.D. Vuole che Peter si unisca agli Ultimates quando sarà maggiorenne. Ha una figura molto potente e dura, Peter ne ha più paura che fiducia. Ultimamente pare che Spidey sia un obbiettivo da “desuperpoterizzare”.
  • Kenny McFarlane, alias Kong: è un compagno di classe di Peter, sovrappeso ma vigoroso. È amico di Flash Thompson e spesso con questo tratta male Peter, ma in realtà, se preso singolarmente è un bravo ragazzo.
  • George Stacy: era un Capitano della polizia di New York, il suo matrimonio, il cui frutto è Gwen Stecy, è fallito. Probabilmente attratto da Zia May, fu ucciso da un rapinatore travestito da Spider-Man mentre salvava un bambino (come nell’originale).
  • Flash Thompson: è un bel ragazzo, non molto sveglio, che si diverte a tormentare Peter. Sembra avesse una cotta per Gwen Stacy prima che lei morisse.
  • Dottor Strange è un mago di New York, figlio dell’originale Dottor Strange e della sua allieva Clea. L’uomo Ragno lo ha aiutato a sconfiggere Xandu. Strange lo ha poi aiutato liberarsi dall'”Incubo”.
  • Shang-Chi, che lo aiutò a sgominare una gang criminale. È stato rivisto nella saga Guerrieri al fianco dell’amico Pugno d’Acciao. Si è unito agli Ultimate Knights
  • Pugno d’acciaio, amico di Shang-Chi. Anche lui negli Ultimate Knights.
  • Moon Knight, amico di Shang Chi e Pugno D’Acciaio. Durante un violento combattimento con Elektra ha riportato ferite così gravi che lo hanno ridotto in coma, non prima che riuscisse a salvare Felicia Hardy dalla stessa Elektra, colpendola con uno shuriken. Poiché è privo di impronte digitali, si è ipotizzato che possa essere un ex agente CIA.
  • Wolverine: mutante appartenente agli Ultimate X-Men, con cui Peter ha uno rapporto non ben definito di amore/odio, come quello classico aveva con la Torcia Umana.
  • Morbius è un vampiro buono. I due sono diventati amici dopo aver liberato Jennifer Grunwald e Ben Urich dal vampirismo.

https://i2.wp.com/i5.photobucket.com/albums/y190/Datox/USM_100.jpg

Nemici Principali

  • Carnage è un mostro vampirico creato dal Dr. Curt Conners con un esperimento sul proprio sangue e quello di Peter Parker. In origine era solo un insieme di cellule in una provetta, molto velocemente diventó una creatura “viva”. Ha costantemente bisogno di forza vitale per riparare i danni al proprio DNA, tra le vittime c’è anche Gwen Stacy. Carnage è stato eliminato da Peter che lo ha lanciato in una ciminiera. Tuttavia, il clone di Gwen Stacy è diventata il nuovo Carnage. Quanto a Cletus Kasady, egli viene citato una sola volta da Peter che legge il suo nome su una lista di ladri.
  • Mysterio, compare nella saga Hollywood, ma è solo un’attore che recita nel ruolo del supercriminale che l’Uomo Ragno deve affrontare nel suo film.
  • Kingpin, alias Wilson Fisk, è a capo della criminalità organizzata di New York. Ha una corporatura gigantesca e una forza incredibile, è spietato e senza remore, una volta che si pone un obiettivo lo persegue sino in fondo. La cosa che desidera di più, è una cosa che non può comprare: la salute della moglie in coma Vanessa Fisk. Sembra abbia una relazione con il capitano di polizia Jean DeWolfe, finché ella non è stata uccisa dal Punitore.
  • Kraven il Cacciatore alias Sergei Kravinoff, un Russo naturalizzato Australiano conduttore del proprio reality show. Vuole catturare (o uccidere) Spider-Man per aumentare il pubblico. Dopo la sua sconfitta in diretta tv, ha modificato il proprio DNA diventando così una feroce bestia licantropo.
  • Dottor Octopus, alias Dr. Otto Octavius, apparteneva al gruppo d’élite delle industrie di Norman Osborn. Lavorava con quattro braccia cibernetiche che gli permettevano di manipolare materiali pericolosi. Nella stessa esplosione che ha trasformato Osborn nel Goblin Verde, le quattro braccia sono diventate parti integranti del corpo. È stato sconfitto due volte da Spider-Man e seppur la prima volta sia stato catturato da Nick Fury che gli ha staccato le braccia, senza distruggerle per studiarne eventuali produzioni in serie ed impieghi militari, la successiva le ha distrutte proprio davanti ai suoi occhi, immergendole nella lava. Tuttavia, le ha ricostruite ed ha creato i cloni dell’Uomo Ragno.
  • Goblin è Norman Osborn, industriale molto poco scrupoloso dell’azienda di chimica Oscorp. Ha creato una droga potenziante chiamata OZ e la stava testando sui ragni. Sa che un ragno ha morso Peter e che questo gli ha alterato il metabolismo. Osborn si è quindi iniettato l’OZ, ma ci fu un’ esplosione e Osborn divenne un mostro verde quasi invincibile, ma pazzo. Dopo esser stato sparato da Iron-Man durante la saga I Sei, è attualmente in stasi criogenica nei laboratori dello S.H.I.E.L.D..
  • Venom alias Eddie Brock Jr., un intelligente ma irresponsabile studente universitario, amico di infanzia di Peter. È il figlio di Eddie Brock, vecchio collaboratore del padre di Peter durante gli esperimenti chiamati Venom. Eddie è entrato in contatto con Venom ed è diventato un mostro super-forte e insano di mente. La polizia gli ha sparato ed è stato fulminato, ma non è stato trovato il suo corpo. Come spiega il videogioco, egli è sopravvissuto e ha acquisito il pieno controllo della tuta. Ricompare in Ultimates 3.
  • Hobgoblin è Harry Osborn, il figlio problematico di Norman Osborn. Rifiutato e ignorato dal padre, a cui teneva molto, lo ha turbato moltissimo Iron Man quando ha sparato al Goblin e ha dato la colpa a Spider-man. Sconvolto dalla morte del padre (in realtà è in stasi criogenica allo S.H.I.E.L.D.) e abbattuto dalla preferenza di Mary Jane Watson per Peter Parker piuttosto che per sé, Harry con l’aiuto di Shaw, assistente del padre, si è trasformato nell’Hobgoblin.
  • I Cloni sono i cloni del supereroe, creati da Doc Ock. Si tratta di:
    • Donna Ragno (Unico clone donna, può lanciare ragnatele dalle punte delle dita)
    • Scorpione (Un clone impazzito con un’innesto a forma di coda sulla spina dorsale. Alla fine viene catturato da Fury assieme al clone- carnage di Gwen Stacy)
    • Clone Sfigurato (ispirato a Kaine, è impazzito e vuole rendere Mary Jane “uguale a lui” inserendogli l’OZ, datogli da Doc Ock)
    • Tarantula Nera (Un clone con sei braccia ed il vestito nero. Unico clone buono,viene sconfitto dal clone sfigurato e in seguito ucciso dal dottor octopus)
    • Richard Parker (un clone di Peter invecchiato attraverso cellule speciali e con falsi ricordi. Alla fine della saga muore di vecchiaia per colpa delle cellule con invecchiamento accelerato)

https://i1.wp.com/i92.photobucket.com/albums/l4/westsidah408/UltimateSpider-man100Bagley-Variant.jpg

Altri nemici

  • Electro ha acquisito i superpoteri grazie a Justin Hammer. Fa parte della banda di Kingpin e degli Ultimate Six.
  • Elektra è un’assassina di origine New Yorchesi, da ragazza innocente è diventata una killer professionista e lavora saltuariamente per Kingpin. Ha colpito Felicia Hardy con i propri Sai e l’ha quasi uccisa. è stata poi colpita da Moon Knight e gettata giù da una finestra da Felicia Hardy. Non si sanno le sue attuali condizioni, ma secondo Jean DeWolfe “è molto malconcia”.
  • Silver Sable è una mercenaria assunta dalla associazione Roxxon per catturare l’Uomo Ragno, ma è stata sconfitta dall’Uomo Ragno e dall’Avvoltoio.
  • Deadpool è un mercenario mutante che ha attaccato lo Xavier Institute per ucciderne gli studenti, ma è stato fermato dall’Uomo Ragno e da Kitty Pride.
  • Gli Enforcers sono un gruppo di quattro criminali: Mr. Big (Frederick Foswell), Montana (Bale), Ox (Bruno Sanchez) e Fancy Dan (Rubinstein). Lavoravano per Kingpin fino a quando non sono stati sconfitti per due volte da Spider-Man. Foswell è stato ucciso dallo stesso Wilson Fisk a causa dei suoi fallimenti. Sono stati poi assunti da Testa di Martello, ma sono stati sconfitti da Peter.
  • Punitore, alias Frank Castle, è un uomo la cui vita è stata devastata dall’omicidio della sua famiglia. Dopo essere stato arrestato da Devil, è evaso ed ha ucciso Jeanne DeWolfe. È poi stato arrestato nuovamente.
  • L’Avvoltoio è Blackie Drago, un’ex agente S.H.I.E.L.D. adirato con la associazione Roxxon, è stato sconfitto dall’Uomo Ragno mentre attaccava la Roxxon
  • Ultimate Gatta Nera è Felicia Hardy, una giovane donna che si vuole vendicare della morte del padre decretata da Wilson Fisk, alias Kingpin. Ha rubato e distrutto un preziosissimo manufatto a Kingpin che ha mandato Elektra a vendicarsi. Era innamorata di Spidey, ma quando gli ha tolto la maschera e si è resa conto che Peter Parker è un adolescente, gli ha vomitato addosso al pensiero di baciarlo ed è fuggita via, disgustata.
  • Testa di martello è un gangster di New York a capo di una banda criminale. Ha corrotto Elektra facendola passare dalla sua parte, ma non avendola pagata, lei lo ha colpito con i sai e l’ha gettato giù da una finestra, ma è stato salvato dall’Uomo Ragno.
  • Shocker, alias Herman Schultz, è un criminale trentatrenne tedesco che utilizza dei generatori di potenza per sparare onde soniche. È stato arrestato dall’Uomo Ragno.
  • Justin Hammer è un ricco criminale specializzato in mutazioni genetiche. È morto di infarto durante un attacco del Dr. Octopus.
  • Lizard non è un vero mostro, il Dottor Curt Conners ha utilizzato il DNA di una lucertola per creare del codice genetico capace di rigenerare il proprio braccio, ma sperimentando il siero su di sé diventò, suo malgrado, un mostro. Ha affrontato Spidey, ma prima che lo sconfiggesse, è stato attaccato dall’Uomo Cosa nelle fogne, che lo ha bruciato e riportato allo stadio umano. Si è ritrasformato alla creazione di Carnage.
  • L’Uomo Sabbia, alias Flint Marko, un criminale trasformato in un mostro di sabbia da una mutazione genetica. Era stato incaricato da Norman Osborne di uccidere Peter nei primi numeri di Ultimate Spider-Man. Fa parte anche del gruppo degli Ultimate Six.
  • Rhino, alias Alex o’Hirn, è un ragazzo che usa un’armatura da rinoceronte per compiere dei furti. È stato arrestato dall’Uomo Ragno.

Persone a conoscenza dell’identità segreta

Al contrario dell’Uomo Ragno classico, non tutti sanno della sua identità segreta. Ne sono a conoscenza:

  • Mary-Jane Watson e zia May (le uniche 2 persone a cui Peter l’abbia detto volontariamente)
  • Eddie Brock Jr., alias Venom
  • Dr. Curt Conners, alias Lizard
  • Dr. Octopus
  • Norman Osborn, alias Goblin
  • Harry Osborn, alias Hobgoblin
  • Nick Fury e gli alti dirigenti dello S.H.I.E.L.D.
  • Ultimates
  • X-Men
  • Gwen Stacy (deceduta)
  • Felicia Hardy (alias Gatta Nera), che in realtà ha visto Peter smascherato senza peraltro conoscerne la reale identità.

Poteri e abilità

Come la sua versione classica questo Peter Parker può arrampicarsi sui muri, è straordinariamente forte, agile e veloce ed è dotato di un senso di ragno, che però ha una differenza sostanziale dalla sua controparte. Il suo senso di ragno lo avverte solo della presenza di pericoli davvero letali (come Goblin o Venom) non di potenziali minacce come Elektra, che seppur pericolosa non sarebbe una minaccia così grande per il tessiragnatele a causa del divario di capacità fisiche che li separa.

Questo Uomo Ragno è in grado di sollevare una tonnellata, ma essendo ancora adolescente questa sua forza sovrumana è destinata ad aumentare.

Come sulla Terra 616 può scalare i muri e sparare, come il Peter Parker di quella terra ai suoi albori, delle ragnatele grazie al suo lancia-ragnatele. Se nella versione classica l’Uomo Ragno era riuscito a inventare da sé la formula per le ragnatele sintetiche, in questa versione è suo padre a iniziare la ricerca scientifica che il figlio continuerà fino a costruirsi dei lancia-ragnatele. E’ privo della ragno cintura e di ragnospie( a differenza dell’UR classico).

Inoltre, a dire di Morbius, l’Uomo Ragno Ultimate è immune al vampirismo. Quando Morbius lo annusa, gli dice che «è successo qualcosa al suo sangue»:[1] infatti il sangue di Spidey non è normale come quello umano poiché modificato geneticamente.

https://i1.wp.com/www.comiclist.com/media/users/cslepage/USM_104.jpg

Altri media

Nel 2005 è stata realizzata la versione in videogioco: Ultimate Spider-Man. La trama è scritta dallo stesso Brian Michael Bendis, i disegni sono realizzati da Mark Bagley. La grafica, la sceneggiatura e l’impostazione generale data a questo videogioco richiamano moltissimo il fumetto. Tutte le missioni sono ambientate a New York nei quartieri di Manhattan e il Queens. Stranamente, il gioco viene considerato canonico, quindi i suoi avvenimenti (che iniziano con Ultimate Spider-Man n. 38 originale, ma che continua dopo il n. 46 originale, quindi dopo la saga I Sei) sono considerati accaduti nel fumetto. Il giocatore può utilizzare sia l’Uomo Ragno che Venom e compiere missioni con entrambi (all’inizio l’assegnazione dei personaggi è data in automatico, ma dopo la conclusione del gioco si può scegliere ogni volta chi utilizzare).

Anche il gioco per Gameboy Advance Spider-Man Battle for New York è ambientato nell’universo Ultimate. Come personaggio si può utilizzare anche Goblin (Norman Osborn) oltre che l’Uomo Ragno.

Note

  1. ^ Ultimate Spider-Man n. 95, maggio 2006; prima ed. it.: Ultimate Spider-Man n. 50, Panini Comics, maggio 2007.

Voci correlate

Altri progetti

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: