Skip to content

Nonna Abelarda

2 giugno 2008

Nonna Abelarda e il fantasioso nipotino Soldino sovrano di Bancarotta

Nonna Abelarda e il fantasioso nipotino Soldino sovrano di Bancarotta

  • Nonna Abelarda è un fumetto italiano, prodotto dal giugno 1971 all’ agosto 1974, con una testata dedicata e con un’uscita di 44 numeri, riproponendo in formato piccolo le storie apparse su Volpetto negli anni Cinquanta.
il ministro Scartoffia, il Duca Frittella, Abelarda e il mascherato Malvagik, la banda dei Neroni

Alcuni personaggi della serie: il ministro Scartoffia, il Duca Frittella, Abelarda e il mascherato Malvagik, la banda dei Neroni

Tre copertine di alcune delle tante serie apparse in edicola

Tre copertine di alcune serie apparse in edicola

  • Edito dalla Bianconi Editore (Renato Bianconi), che ne riprone la testata nel 1990 (Fantastica Abelarda) e nel 1991 (Le Avventure di Abelarda Serie Oro).
Copertina di Soldino n. 1, 1975

Copertina di Soldino n. 1, 1975

  • Protagonista di numerose storie umoristiche per bambini caratterizzate da un divertente abuso di assurdità e paradossi – una sorta di Braccio di Ferro in gonnella – il personaggio riscuote grande popolarità intorno agli anni Sessanta, tanto che il suo nome viene ancora oggi usato per indicare la classica “vecchietta tutto pepe”.
Copertina di Abelarda n. 2, 1991

Copertina di Abelarda n. 2, 1991

  • Fortissima, quasi invincibile, Abelarda è l’amorevole nonna di Soldino, giovanissimo sovrano di Bancarotta, un piccolo stato in perenne deficit finanziario (anche per colpa dell’incompetente ministro Scartoffia).
  • Nonostante i problemi, i pericoli insormontabili e i nemici più pericolosi (Nerone e la sua banda), l’eroina di Carpi riesce con arguzia e ceffoni a rimettere ogni volta le cose al proprio posto, senza dimenticare il suo ruolo di educatrice e cuoca (proverbiali le sue torte).
  • Fra i tanti antagonisti, Malvagik, un ladro in calzamaglia ispirato a Diabolik.
Una delle tante cover di Tartinet, edizione francese di Abelarda

Una delle tante cover di Tartinet, edizione francese di Abelarda

La fata del nord, tavola di Luciano Gatto

  • Fonti
3 commenti leave one →
  1. matilde cettoin permalink
    30 gennaio 2011 10:42 AM

    vorrei sapere se il fumetto di nonna abelarda è ancora stampato con il personaggio trasformato sotto altro aspetto o forma o se appartiene al passato.

  2. matilde cettoin permalink
    30 gennaio 2011 10:43 AM

    vorrei sapere attualmente se nonna abelarda esiste nella stampa magari sotto altre trasformazioni di immagine

  3. 30 gennaio 2011 4:40 PM

    Credo che non lo facciano più…magari ogni tanto in edicola, qualche casa editrice che detiene i diritti prova e riproporlo sotto forma di ristampa. Ma non credo che sia un fumetto adatto ai nostri tempi. Ora va ben altro…non trovi?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: